LG affida la creatività in Italia a Ogilvy e si prepara al lancio di G3

L’agenzia è stata scelta dopo una gara a 5. Cresce l’attenzione dell’azienda al web, su cui viene investito tra il 30 e il 35% del budget, e che sarà il mezzo principe della campagna per il nuovo smartphone

di Alessandra La Rosa
02 luglio 2014
LG uffici Milano

Tre direttrici di azione per veicolare una immagine di brand unitaria e affidabile e instaurare un rapporto “caldo” ed emozionale coi consumatori.

Sono questi, in sintesi, i punti chiave su cui ruoterà la strategia di comunicazione di LG quest’anno in Italia, raccontati dal management della multinazionale stamattina alla stampa in occasione della presentazione dei nuovi uffici milanesi. Un building brandizzato di 6280 mq, dove lavorano 200 dei 240 dipendenti nazionali dell’azienda, e che ospita, tra l’altro, uno showroom di oltre 270 mq, il call center esterno e la nuova LG Academy, un centro di formazione che permette agli addetti del settore riscaldamento e climatizzazione di ottenere la certificazione che autorizza a lavorare con i gas refrigeranti.

Una sede “importante” che rimarca la rilevanza del mercato italiano per il colosso coreano di elettronica di consumo, come ha sottolineato in sede di presentazione Sam Kim, presidente di LG Italia: «Siamo in Italia, quindi al centro della nostra attenzione c’è il consumatore italiano con le sue esigenze, i suoi desideri e i suoi valori».

E la volontà di avvicinarsi al pubblico del Belpaese, naturalmente, passa anche dalla strategia di comunicazione, che quest’anno segna un cambiamento sostanziale rispetto al passato, con una maggiore localizzazione di intenti, metodologie e, non da ultimo, creatività.

Omar Laruccia

«Quest’anno comunicheremo in modo nuovo, cercando di “scaldare” il nostro rapporto con i consumatori – ci ha spiegato Omar Laruccia, marketing e MC sales director di LG Electronics Italia -. Normalmente la comunicazione di prodotti tecnologici è piuttosto fredda: la nostra volontà, invece, è di suscitare emozioni presso il nostro pubblico, utilizzando un linguaggio più coinvolgente nel descrivere i nostri prodotti e puntando a raccontare di più le occasioni di consumo. Il tutto all’insegna di un approccio “one company” che, attraversando la comunicazione delle varie categorie di prodotto, veicoli uno stesso messaggio di brand identity. Il nostro obiettivo è che, un giorno, una persona compri un nostro prodotto non solo perchè è un buon prodotto, ma perchè si riconosce in un brand affidabile come LG».

Tre i pilastri su cui si fonderà la veicolazione della comunicazione LG: «Innanzitutto i punti vendita – ha detto Laruccia -, presso i quali creeremo delle vere e proprie “aree emozionali” che ricalcano la nostra showroom e in cui sarà possibile sperimentare appieno i nostri prodotti. Poi, le partnership coi nostri clienti, i rivenditori, con cui avvieremo delle attività di co-marketing che si svilupperanno attraverso vari touch-point, dall’adv alle promozioni. Infine, il web, che sarà il canale principe della nostra strategia pubblicitaria, e che utilizzeremo in due modi diversi: per comunicare con i nostri potenziali acquirenti, attraverso pianificazioni adv sui principali siti web, e per raccogliere le opinioni del pubblico sui nostri prodotti, elemento indispensabile per migliorare la nostra offerta futura».

Un’attenzione, quella al digital, testimoniata anche a livello di quote di investimenti: l’azienda, infatti, spende online tra il 30 e il 35% del suo budget di comunicazione.

Per quanto riguarda i prossimi progetti adv dell’azienda, l’attenzione ovviamente è rivolta in primis al nuovo smartphone G3, un lancio su cui LG punta in maniera particolare per dare boost alle sue quote di mercato nel comparto Telefonia e per il quale è stata approntata una massiccia campagna adv. «Il focus, a conferma di quanto detto prima, sarà sul mezzo digital, con una video strategy su vari siti tra cui Youtube. La campagna partirà dopo il 15 luglio e avrà il suo picco nelle prime tre settimane di planning, per poi proseguire fino a fine settembre». La comunicazione di G3 sarà arricchita anche da attività sui social network, dove sono previste anche delle pianificazioni.

E novità si annunciano anche sul fronte dei partner. La campagna di G3 infatti, segna l’avvio della collaborazione di LG con l’azienda Ogilvy, come ci ha annunciato Sergio Buttignoni, consumer senior marketing manager di LG Electronics Italia: «Ogilvy è il nostro nuovo partner di riferimento per la localizzazione delle campagne adv in Italia, in seguito a una gara in cui sono state coinvolte, nella fase iniziale, cinque agenzie. Prima ci affidavamo a varie sigle che, di volta in volta e per singoli progetti, curavano l’adattamento dei concept sviluppati dalla nostra casa madre, ma in effetti sentivamo l’esigenza di avere un partner unico, a maggior ragione visto il nostro nuovo approccio “one company” che, attraverso le varie adv di prodotto, intende veicolare un messaggio unitario “di brand”». Le pianificazioni, invece, sono seguite da Havas Media, centrale di riferimento globale di LG.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.