IAB Italia lancia una rubrica legale

L’Associazione offre un nuovo strumento che permette di approfondire le normative e i testi allo studio delle autorità italiane ed europee su privacy e protezione dei dati

di Caterina Varpi
18 luglio 2017
Daniele-Sesini-IAB-Italia
Daniele Sesini

IAB Italia ha aperto sul proprio sito una nuova rubrica legale dedicata ad approfondimenti legati al tema della Privacy e del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR) che sarà definitivamente applicabile in tutti i paesi dell’Unione Europea a partire dal 25 maggio 2018. Lo spazio offre, in attesa dell’emanazione di linee guida “applicative” da parte del Garante Italiano e della Commissione Europea, indicazioni chiare e precise sull’impatto del nuovo apparato regolatorio per il business e la Industry dell’Advertising digitale, con l’obiettivo di aiutare tutti gli stakeholder del settore ad aggiornarsi ed operare le proprie scelte strategiche in maniera informata e consapevole.

La nuova rubrica verrà aggiornata con periodicità quindicinale e sarà redatta grazie al supporto del Dipartimento ICT&IP dello Studio Legale DGRS. Le prime sei edizioni saranno dedicate all’analisi del testo del GDPR, spiegato in modo dettagliato ma accessibile anche per un pubblico non tecnico. Il Il nuovo Regolamento è stato scelto come tema di apertura proprio perché rappresenta, ad oggi, uno dei temi di maggiore rilevanza dal punto di vista legislativo per l’intero settore a livello Europeo.

Daniele Sesini, General Manager di IAB Italia, ha dichiarato: «Alla luce di un panorama legislativo sempre più complesso in cui si inserisce ora anche la proposta di Regolamento sulla vita privata e le comunicazioni elettroniche (e-Privacy)- attualmente allo studio della Commissione e che, a causa di un certo “disallineamento” rispetto ad alcuni principi espressi nel GDPR, rischia di compromettere l’attuale equilibrio dell’intera Industry – vogliamo dare un supporto concreto e fattivo perché ciascun player comprenda appieno le implicazioni pratiche delle nuove leggi.  Il ruolo di IAB è da sempre quello di informare, aggiornare e supportare gli operatori del mercato del digital advertising e questa novità è un ulteriore passo che va nella stessa direzione. Allo stesso tempo la nostra associazione continua ovviamente a partecipare alle iniziative coordinate da IAB Europe per promuovere un apparato normativo che favorisca lo sviluppo, l’inclusione e la crescita del digitale».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.