IAB: domani il nuovo Direttivo. Simona Zanette non si candida

A Milano le votazioni che eleggeranno i nove Consiglieri in carica per il triennio 2014/2017. La presidente uscente non ne farà parte, per concentrarsi sullo sviluppo di alfemminile.com

di Simone Freddi
19 febbraio 2014
Iab-Italia
Simona Zanette

E’ tutto pronto per le elezioni del nuovo Consiglio Direttivo di Iab Italia, che sarà in carica per il triennio 2014/2017.

Le votazioni si terranno domani all’hotel Westin Palace di Piazza della Repubblica a Milano, nel corso dell’Assemblea dei Soci convocata a partire dalle 10:00.

Nel meccanismo di composizione del Consiglio c’è una importante novità, diretta conseguenza della modifica allo statuto dell’Associazione approvata il 26 novembre scorso, che ha previsto una suddivisione della base soci in 5 categorie, in funzione dell’attività e della soglia di fatturato.

Questa nuova organizzazione si rifletterà nella composizione del nuovo Consiglio Direttivo. Le categoria “Domanda small”, “Domanda big” “Offerta small” e “Offerta big” esprimeranno infatti due consiglieri a testa, mentre la categoria “Servizi” ne esprimerà uno, per un totale di nove consiglieri. E’ previsto un ballottaggio per eventuali pari merito.

Questo l’elenco definitivo dei candidati.

 

OFFERTA BIG

  1. Gabriele Mirra – Italiaonline
  2. Paolo Portioli – Seat PG

 

OFFERTA SMALL:

  1. Stefano Portu – DoveConviene
  2. Alessandro Cavallo – Weboost Media
  3. Michele Marzan – Zanox

 

SERVICE:

  1. Zaverio Bettonagli – Adstream
  2. Virginia Pallavicini – Nielsen

 

DOMANDA SMALL:

  1. Raffaele Cirullo – Enel
  2. Simona Patera – Open Marketing
  3. Roberto Silva Coronel – Performedia
  4. Marco Caradonna – Simple Agency
  5. Claudio Calzolari – Turbo

 

DOMANDA BIG:

  1. Carlo Noseda – M&C Saatchi
  2. Aldo Agostinelli – Sky

 

La presidente uscente Simona Zanette non ha presentato la propria candidatura, e di conseguenza certamente non sarà lei a guidare l’associazione nel prossimo triennio.

Contattata da Engage, la managing director di Alfemminile.com ha confermato questa decisione.

Simona Zanette

«Non mi ricandido. Non si tratta di mancanza di volontà, ma è una decisione concordata con mio headquarter, che mi chiesto di concentrarmi esclusivamente sull’azienda, visto che abbiamo davanti un anno di cambiamenti e ampliamento del business in Italia», ci ha detto Simona Zanette, che ha aggiunto: «E’ un dispiacere, perché avrei volentieri, nonostante l’impegno enorme, portato avanti un altro mandato e i progetti in corso».

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.