Un Fondo dei Fondi per Hephaestus Venture

Il fondo di private equity pensato per supportare l’internazionalizzazione delle aziende digitali italiane in Brasile sarà protagonista a fine mese allo Iab Forum

di Lorenzo Mosciatti
17 novembre 2016
antonino-sacca
Antonino Saccà

A poche settimane dal primo lancio pubblico del progetto Hephaestus Venture, avvenuto all’Engage Conference svoltasi alla Iulm di Milano lo scorso 25 ottobre, Antonino Saccà, l’ideatore del fondo di private equity pensato per supportare l’internazionalizzazione delle aziende digitali italiane in Brasile, si dice entusiasta dei primi riscontri avuti dal mercato. Con Hephaestus Venture, Saccà punta alla creazione di nuovi posti di lavoro sia per italiani che vorranno spostarsi in Brasile sia per i brasiliani stessi.

L’idea è stata infatti apprezzata dagli operatori e ora Saccà, al fine di consolidare il progetto di business, ha avviato i primi colloqui con l’ecosistema ai fondi d’investimento pubblici per un loro eventuale intervento di affiancamento. Con Hephaestus Venture, Saccà punta alla creazione di nuovi posti di lavoro sia per italiani che vorranno spostarsi in Brasile sia per i brasiliani stessi.

Inoltre, il fondo di private equity sarà anche affiancato da un Fondo dei Fondi ad esso associato per internazionalizzare in Brasile non solo aziende digitali italiane in Brasile ma i Fondi Venture Italiani pubblici e privati stessi che vorranno compartecipare al progetto per internazionalizzare anche le loro startup in portfolio interessate al mercato brasiliano.

Il primo Elevator Pitch di presentazione del progetto si è tenuto lo scorso 14 novembre 2016 nella sede di Unindustria di Reggio Emilia, dopo aver raccolto l’invito di Luiss Enlabs a cogliere l’opportunità di presentare l’idea davanti anche a personaggio come Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali nel Governo Renzi, e rappresentanti locali di Confindustria, Google e LVenture Group, tutti intervenuti all’evento.

sacca-unindustria
Un momento della presentazione di Hephaestus Venture nella sede di Unindustria di Reggio Emilia

Nell’occasione, Hephaestus Venture ha presentato l’idea, l’ecosistema in via di creazione, il posizionamento così come i vertical di sviluppo: Energia, e-Health, Digital Innovation/FinTech ed eSmart Mobility a supporto dei settori Telecomunicazioni, Servizi Finanziari ed Energetico.

Si è avuta anche l’opportunità di parlare del mercato brasiliano dei capitali ed evidenziare gli ultimi dati di ripresa del paese attesi per il 2017. Secondo i dati di novembre 2016 della società Focus Economics, l’economia brasiliana è data in crescita di oltre 4 punti percentuali passando dal -3,2% del 2016 al +1% del 2017.

Come già dichiarato ad Engage (qui l’intervista), durante il suo viaggio esplorativo a Rio de Janeiro, Saccà ha confermato che è questo dunque il momento d’investire nel progetto. La richiesta d’investimento sul progetto rimane sempre a titolo di finanziamento equity, al fine di creare valore per il futuro per chi comparteciperà all’operazione.

Il 16 novembre Saccà ha preso quindi parte ad un altro evento, l’America Latina Investment Forum organizzato da Lide Italia nella sede de Il Sole 24 Ore a Milano. La partecipazione ha rappresentato un’altra opportunità per conoscere, grazie anche agli organizzatori della Lide Italia, il loro network di imprenditori, professionisti, manager e grandi aziende italiane, interessati a costruire rapporti di business con l’America Latina. Per quel che riguarda il Brasile si è discusso in particolare delle alleanze pubblico-private anche con i rappresentati locali del Governo dello Stato di Bahia, molto interessati infatti alle aziende italiane pubbliche e private del settore energetico, con cui tra l’altro già hanno collaborazioni in essere.

Il 29 e 30 novembre il Progetto Hephaestus Venture sarà inoltre presentato allo IAB Forum di Milano per cercare di verificare l’interesse di aziende digital italiane ad Hephaestus Venture e il potenziale interesse ad una loro o eventuale internazionalizzazione in Brasile.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.