Gruppo Bauli: sempre più campagne social e digital per Bauli, Motta, Girella e Doria

L’azienda veronese investe sull’online in maniera più strutturata di un tempo, nell’ambito di una strategia finalizzata a mantenere un canale sempre aperto con il pubblico degli under 25. Lo racconta Alberto Raselli, Digital Marketing Manager

di Lorenzo Mosciatti
14 ottobre 2016
alberto-raselli_digitalmarketingmanagergruppobauli
Alberto Raselli

Gruppo Bauli aumenta gli investimenti pubblicitari su web e social con la volontà di intercettare quel target più giovane a cui i media classici non riescono a comunicare.

«Dallo scorso anno Bauli ha deciso di ricorrere al digital advertising in maniera più strutturata, nell’ambito di una strategia finalizzata a mantenere un canale sempre aperto con il pubblico degli under 25», spiega Alberto Raselli, Digital Marketing Manager Gruppo Bauli.

Nel 2015 la marca Bauli è stata ad esempio protagonista in vista del Natale di un piano di comunicazione costruito appositamente per il digitale. «Abbiamo realizzato una serie di video ad hoc per il web e lanciato un contest online. L’obiettivo di queste attività è parlare a quella fetta della popolazione, gli under 25 in particolare, che faticano a riconoscersi nel nostro classico spot natalizio veicolato in televisione», aggiunge il manager.

L’investimento del gruppo nel digital advertising è in linea con la media del settore food, pari a circa il 15-20% del budget complessivo. «Aumenta anche il ricorso al programmatic, arrivato ormai a circa il 25% del nostro investimento pubblicitario digitale. Una scelta dettata dalla necessità di profilare sempre meglio il target e di comunicare con lui nel momento migliore e sul mezzo migliore».

La novità di Bauli per il Natale 2016 si chiama OffiCine, un progetto annunciato nelle scorse settimane che verte su una sfida creativa finalizzata alla realizzazione di tre cortometraggi della durata di circa 2 minuti, concepiti per essere veicolati sui canali web e, appunto, per raccontare modi di vivere la magia del Natale diversi da quello del classico spot tv natalizio. I tre filmati, una volta selezionati, saranno pianificati in rete e sui social in simultanea all’uscita della campagna tv.

Le agenzie che seguono il brand sono Saatchi&Saatchi per la creatività, Phd per il media, Caffeina per il sito web e Ambito 5 per i social. Quest’ultima agenzia si è occupata della realizzazione del progetto che vede protagonista in questi giorni i Croissant Bauli su Facebook.

bauli-tea-party-facebook

L’operazione prende spunto del nuovo film pubblicitario dei Croissant Bauli e si declina in una serie di contenuti speciali firmati dal regista Alfonso Nogueroles. Nei video “Tea Party” e del “Trasloco” i protagonisti escono dal formato classico di Facebook per interagire da un video all’altro. A questi si aggiungerà la prossima settimana un carousel dinamico, realizzato ancora sulla scena del “Tea Party” e composto da una serie di video che, dialogando tra loro, creano una sequenza unica.

La comunicazione digitale di Motta, marchio che lavora con le stesse agenzie di Bauli, è invece dedicata in queste settimane al concorso legato al progetto #ognimattinabuondi con l’obiettivo di veicolare il traffico al sito dedicato. Motta è al centro di un lavoro di riposizionamento, i cui frutti si vedranno nel corso del 2017. Anno, dunque, nel quale gli investimenti di pubblicità digitale per lo storico brand dovrebbero così aumentare. 

Mrm//McCann è l’agenzia che si occupa di social e siti web di Girella e Doria, gli altri due marchi del gruppo protagonisti di piani di advertising digitale.

«Girella è al centro di un contest lanciato su Usefarm ai videomaker che si chiuderà a fine ottobre. Una volta definiti i 5 video più belli, inizieremo a pianificare in rete il migliore. Gli altri materiali saranno invece al centro della nostra strategia di comunicazione della seconda parte del 2017».

Doria invece manderà online lunedì prossimo il suo nuovo sito web, una delle tappe di un processo più articolato di revisione delle property digitali e social della marca. Anche quest’anno Doria proporrà infine al mercato il concorso “Bucanevica” legato ai biscotti Bucaneve e lo promuoverà in rete con attività pubblicitarie dedicate.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.