Giovani talenti cercasi: Italiaonline lancia il programma di recruiting Smart & Born Digital

Il progetto è dedicato a 30 giovani neolaureati in materie tecnico-scientifiche. Per almeno 15 dei più meritevoli è prevista l’assunzione al termine del periodo di tirocinio

di Roberta Simeoni
25 marzo 2014
Italiaonline - Smart & Born Digital
Un'immagine del sito dedicato

Italiaonline, l’internet company italiana che include, tra le altre web properties, i portali Libero e Virgilio, lancia il progetto Smart & Born Digital, un programma di recruiting dedicato a 30 giovani neolaureati in materie tecnico-scientifiche, da inserire nelle funzioni di Information Technology del Gruppo. Il progetto si rivolge a ragazze e ragazzi di talento, appassionati di tecnologia, dotati di grande energia e di spirito positivo e imprenditoriale.

I 30 talenti devono essere laureati da non più di 12 mesi nelle facoltà di informatica, ingegneria, matematica e fisica, e costituisce titolo preferenziale possedere un’ottima conoscenza della lingua inglese. Il termine ultimo per presentare la propria candidatura è il 14 aprile 2014.

Il processo di selezione, che terminerà alla fine di maggio, si articolerà in varie fasi, coordinate grazie al supporto di CEB-SHL, una primaria società internazionale di Talent Measurement: tra le prove che i candidati dovranno affrontare, sono previsti test attitudinali e di inglese, colloqui individuali e di gruppo e la presentazione di un progetto. I 30 selezionati saranno inseriti nelle sedi di Assago (Milano) e Pisa, dove inizieranno uno stage retribuito della durata di 6 mesi, durante il quale avranno l’opportunità di essere coinvolti nei progetti di ottimizzazione delle piattaforme internet per i portali, i contenuti e i servizi e delle infrastrutture tecnologiche. Per almeno 15 dei più meritevoli è prevista l’assunzione al termine del tirocinio.

Andrea Fascetti, vice president Human Resources, Organization and Facility di Italiaonline, ha dichiarato: «Siamo la più grande internet company in Italia e il nostro primato si appoggia su solide basi tecnologiche: per questo vogliamo far leva sul nostro vantaggio competitivo, selezionando talenti con la passione per la tecnologia e per la programmazione. Per rimanere leader bisogna perseguire il cambiamento e i giovani che cerchiamo devono dimostrare di sapersi mettere in gioco e di uscire dalla propria zona di comfort: in questo modo si garantisce la crescita personale e professionale delle persone e del gruppo Italiaonline».

Mauro Binda, vice president Information Technology di Italiaonline, ha aggiunto: «Questo progetto, da un lato, offre a noi la possibilità di accogliere talenti in grado di portare nuove idee e ulteriore dinamismo, dall’altro, offre ai ragazzi l’opportunità di entrare in un Gruppo che fa della tecnologia un asset importante. Sono in corso progetti di evoluzione della nostra piattaforma e dei servizi web, e i giovani talenti avranno l’occasione di contribuire con la loro voglia di fare e la loro freschezza».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.