Francesca Romagnoli entra nel team Sales di Microsoft

In qualità di Account Director Strategic Sales, dovrà supportare l’evangelizzazione di clienti ed agenzie sul prodotto Bing Ads, la piattaforma pubblicitaria del motore di ricerca della società fondata da Bill Gates. Lascia così il ruolo Head of Operations di Ligatus

di Cosimo Vestito
06 luglio 2017
Francesca Romagnoli-microsoft
Francesca Romagnoli, Account Director Strategic Sales di Microsoft Italia

Francesca Romagnoli entra in Microsoft come nuova Account Director Strategic Sales per l’Italia, lasciando quindi il suo ruolo di Head of Operations di Ligatus.

«Sono molto contenta di essere entrata a far parte di Microsoft, il mio primo obiettivo è di condividere le mie competenze per poter insieme raggiungere gli obiettivi. Il mio ruolo sarà di supporto all’evangelizzazione dei clienti ed agenzie sui risultati che Bing Ads può portare loro. Ad oggi, collaboriamo coi principali attori del mercato, ma ci sono ancora molte opportunità da cogliere, e sono proprio qui per riuscire a spingere al massimo questo “momentum” grazie ad una quota di mercato in Italia del 10%, in costante aumento, e un’offerta molto competitiva sia per quanto riguarda i prodotti che le performance. Sono sicura Bing possa diventare un must all’interno dei piani media, perché non solo presente all’interno dei servizi Microsoft, ma anche su piattaforme di terze parti come Siri di Apple e sui dispositivi Kindle di Amazon; credo inoltre possa diventare strategico per alcuni editori in tutto il mondo, come ad esempio ItaliaOnline in Italia, che hanno deciso di adottarlo come motore di ricerca predefinito», ha commentato Romagnoli.

In Ligatus, Romagnoli ha avuto la responsabilità di gestire le attività dei clienti esistenti, sia “managed”, sia quelle in Programmatic, e di ampliare gli investimenti sulla piattaforma di SelfBooking. Precedentemente, aveva maturato un’esperienza ultradecennale in Yahoo, in cui aveva raggiunto la nomina a Senior Manager Search e Native per l’Italia e la Spagna. A lei era affidata, inoltre, la gestione del lancio di nuove piattaforme, tra cui quella Yahoo Native, lanciata nel 2014.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.