Facile.it: nuove creatività nella seconda parte del 2019. Al digital il 50% del budget

Il comparatore online punta su tv e web. Confermate le agenzie Nadler Larimer & Martinelli e Omni@ per il 2019, quando il budget in adv sarà incrementato, come dichiara la Brand Manager Alessandra Ferrari

di Teresa Nappi
13 dicembre 2018
Alessandra-Ferrari-Facile_it
Alessandra Ferrari

Facile.it ha presentato oggi 13 dicembre, in occasione dell’apertura del suo store di Milano, i risultati di un’indagine realizzata su un campione rappresentativo della popolazione adulta per capire quanto e come risparmiano gli italiani.

A margine dell’appuntamento, Engage ha intervistato Alessandra Ferrari, Brand Manager di Facile.it, alla quale abbiamo chiesto di spiegare come sta evolvendo la strategia di comunicazione del comparatore di offerte in ambito assicurativo, telefonia mobile, fornitura gas e luce, conti correnti bancari e molto altro.

«Nell’ottica del posizionamento del brand, oltre alla comunicazione molto sta facendo anche la scelta di Facile.it di aprire degli store fisici dove i consumatori possono trovare esperti assicurativi e del credito che aiutano i clienti ad analizzare le principali voci di spesa familiare e a cercare, attraverso l’utilizzo del comparatore, le migliori opportunità di risparmio su Rc auto e moto, mutui, prestiti, ADSL, telefonia, luce e gas. Questo ha notevolmente incrementato la fiducia nel brand, percepito ora anche come un canale di vendita diretto», afferma Ferrari.

In effetti il progetto Facile.it Store è stato lanciato nel 2017 con l’apertura del primo punto di vendita a Varese, a cui sono poi seguiti quelli di Bergamo, Cremona, Roma, Monza, Parma, Genova, Reggio Emilia e infine Milano.

Sul fronte della comunicazione, attualmente il brand è on air con il secondo soggetto della campagna partita a fine ottobre con lo spot “Sono già su di giri” (leggi qui l’articolo dedicato).

Il soggetto “Venezia con le automobili” pubblicizza ancora una volta l’offerta di comparazione dedicata alle Polizze auto di Facile.it in un contesto paradossale come quello della città dell’acqua, dove di automobili certo non se ne vedono.

La creatività è ancora una volta firmata Nadler Larimer & Martinelli, partner ormai considerato “storico” del brand, così come il suo centro media di riferimento Omni@.

«Sia l’agenzia Nadler Larimer & Martinelli sia il nostro centro media Omni@ saranno ancora i nostri partner per la comunicazione 2019», spiega ancora la Brand Manager.

Sul fronte digital, dove il brand è costantemente attivo: «Sviluppiamo e pianifichiamo progetti pubblicitari e di comunicazione attraverso un nostro team interno dedicato», specifica ancora.

L’investimento in comunicazione di Facile.it

Sul fronte della spesa in marketing e comunicazione, Alessandra Ferrari ci spiega: «Nel 2019 sarà leggermente incrementata». I mezzi di riferimento per il brand restano tv e web che attirano rispettivamente «il 50% del budget ciascuno».

In particolare, «la fetta di budget dedicata al digital è per l’80% circa destinata a Search Marketing e per il restante a pianificazioni display e social», spiega ancora la manager.

Per il prossimo anno, infine, si prevede «una prima metà dell’anno presidiata in comunicazione con i soggetti sviluppati in questa seconda parte del 2018. È invece probabile che nella seconda parte dell’anno saremo on air con nuove creatività», conclude la manager.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.