CooperVision Italia: Roberto Pantaleoni nuovo Head of Marketing and Professional Services

Il manager porta la sua esperienza internazionale nel team dell’azienda operativa nel mercato delle lenti a contatto

di Lorenzo Mosciatti
09 settembre 2019
Roberto Pantaleoni
Roberto Pantaleoni

Una carriera nel marketing che nasce nel 2002 e si sviluppa in giro per il mondo con Unilever fino al 2016 (dove si è occupato di brand come Algida e Lipton) per poi approdare al mondo dell’ottica e, ora, a CooperVision. E’ questo il percorso professionale di Roberto Pantaleoni, 43 anni, il nuovo Head of Marketing and Professional Services di CooperVision.

“Sono entrato prima dell’estate in CooperVision raccogliendo una sfida importante di rinnovamento dell’azienda che ho colto fin da subito. Conto di portare la mia esperienza internazionale nel team insieme a quella di tanti ottici che ho incontrato in giro per il mondo negli ultimi anni”, spiega Pantaleoni. “Quello che mi ha convinto è la condivisione dei valori di CooperVision quali dedizione e creatività, uniti dalla collaborazione e disponibilità presupposti indispensabili per sviluppare e mantenere un team realmente coeso e vincente”. Gli ultimi 3 anni circa con la multinazionale giapponese Hoya con ruoli di crescente responsabilità, fino a divenire Global Marketing Director, hanno rafforzato l’esperienza nazionale e internazionale di Pantaleoni nel comparto ottico.

L’arrivo di Pantaleoni ha contribuito a concretizzare una delle novità del team Marketing & Professional Service: si tratta del progetto Field Specialist Consultant che ha visto il reclutamento di ben 8 optometristi consulenti dislocati nel territorio nazionale che aiuteranno gli ottici nelle sessioni di applicazione delle lenti a contatto CooperVision. “E’ un progetto molto importante, coordinato dal team professional di Fabio Carta, che rappresenta solo il primo passo di una nuova strategia volta a dare all’ottico sempre più servizi e portarlo più vicino all’azienda. Ma non finisce qui: importanti novità sono attese in autunno. La più importante riguarda il lancio di MiSight – continua Pantaleoni -, la prima e unica lente giornaliera per il controllo della progressione miopica. La miopia si sta trasformando in una vera e propria epidemia che coinvolgerà entro il 2050 circa 5 miliardi di persone a livello globale e che solo in Italia coinvolge 1,7 milioni di bambini”.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.