Comunicare Domani/ Gli interventi di Luca Colombo (Facebook Italia) e Fabio Vaccarono (Google Italia)

I due manager hanno partecipato alla tavola rotonda di commento ai risultati della ricerca realizzata dal Politecnico di Milano per Assocomunicazione

di Rosa Guerrieri
05 giugno 2014
Assocomunicazione comunicare domani 2014

Un ecosistema della comunicazione in continua evoluzione, che comporta, per le agenzie, un ripensamento del proprio ruolo e delle proprie competenze. E’ la visione emersa dai risultati della ricerca presentata in occasione del convegno di Assocomunicazione “Comunicare Domani”, realizzata dalla School of Management del Politecnico di Milano.

I dati sono stati oggetto di dibattito durante l’evento di Assocom, con una tavola rotonda, moderata dal giornalista Enrico Pagliarini di Radio 24, alla quale hanno partecipato, oltre a Layla Pavone, presidente del Centro Studi Assocom, e Giuliano Noci, Professore Ordinario di Marketing al PoliMi, anche membri del mondo della comunicazione, sia da parte di aziende che di agenzie. Tra loro anche due illustri ospiti: Luca Colombo, country manager Facebook Italia, e Fabio Vaccarono, country managing director Google Italia, di cui pubblichiamo un estratto degli interventi.

Luca Colombo

«In un mercato in continua evoluzione – ha spiegato Colombo -, il canale mobile sta crescendo in modo significativo e la nostra piattaforma ha risposto prontamente: 15 milioni di italiani accedono ogni giorno oggi a Facebook da smartphone e tablet, un dato che è cresciuto in maniera esponenziale se pensiamo che fino a un anno fa erano 10 milioni a collegarsi da mobile ogni mese. Facebook infatti ascolta i bisogni delle persone e cerca di intuire potenziali aree di sviluppo per il mercato,  con una costante evoluzione della piattaforma e progetti di ampia portata volti ad accelerare l’interazione e l’innovazione. In questo scenario ricco di sfide e di opportunità, un ruolo centrale è rivestito da agenzie, aziende e Piccole e Medie Imprese da cui dipende la crescita e la competitività del nostro Paese; è necessario infatti affrontare con positività e consapevolezza la nuova era del digitale, e comprendere come fare leva sulle potenzialità di una piattaforma come Facebook per comunicare con i consumatori e raggiungerli in modo rilevante e mirato. Da parte nostra c’è la massima disponibilità ed impegno nel supportare la diffusione di queste nuove modalità di comunicazione e promozione, diventando un partner strategico e una guida per il territorio».

Fabio Vaccarono

Vaccarono ha invece posto l’accento sulla necessità, per le aziende, di seguire il passo dei consumatori, sempre più “digitalizzati” e “multimediali”: «Viviamo in un mondo dinamico in cui le informazioni,  l’intrattenimento e l’esperienza  dello shopping  passano attraverso  un numero maggiore di dispositivi connessi (smartphone, tablet, wearable technology…). Se da un lato i consumatori sono già consapevoli di questo cambio di passo e utilizzano il device più appropriato al contesto in cui si trovano, le aziende non sempre sono altrettanto pronte a raccogliere la sfida. In questo contesto la tecnologia e le piattaforme digitali, dal motore di ricerca a YouTube alle soluzioni di programmatic buying, rappresentano grandi alleati per aumentare l’efficienza e l’efficacia della comunicazione, creando un dialogo più diretto ed efficace con i consumatori. Crediamo che attraverso una più intensa collaborazione con i diversi player del mercato l’intero ecosistema della comunicazione potrebbe migliorare. Per questo negli ultimi anni abbiamo intensificato i nostri sforzi con programmi e iniziative specifiche per centri media, aziende e agenzie creative mostrando il grande potenziale che il digitale rappresenta per l’intero sistema».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.