Amica Chips: Rocco e Ornella Muti tornano dopo l’estate. Budget 2014 a 2 milioni (+40%)

La responsabile marketing Laura Moratti parla dei risultati ottenuti dalla campagna Eldorada, di cui annuncia un nuovo flight a settembre/ottobre. Online l’8% dell’investimento

di Simone Freddi
04 luglio 2014
Amica-Chips - Spot2014

Magari non è abbastanza “universale” per tentare la strada di Cannes, ma la campagna “Rocco is back” di Amica Chips per Eldorada con Rocco Siffredi e Ornella Muti è stata indubitabilmente uno degli highlights di questa prima parte dell’anno, se si parla di pubblicità tricolore.

La comunicazione, che ha rilanciato il rapporto quasi decennale tra l’azienda mantovana e il sex symbol abruzzese, ha avuto anche il pregio, non secondario, di aver portato benefici tangibili anche a scaffale: «Le vendite di Eldorada sono aumentate più del 20% a volume, mentre le altre referenze sono cresciute del 10% sul totale Patatine», ci ha fatto sapere Laura Moratti, responsabile marketing di Amica Chips, che annuncia un nuovo flight della campagna dopo l’estate.

Laura Moratti

Previsto per settembre/ottobre, il secondo on air di “Rocco is Back” come spiegato dalla manager prevede un media mix focalizzato di nuovo sulla tv, con radio, web e social media (Facebook) a supporto. Il planning sarà presumibilmente di MediaCom, che ha affiancato l’azienda nella prima parte della campagna: «Per la prima volta ci siamo affidati a un centro media. Siamo soddisfatti dell’operato, e pensiamo di riconfermare la collaborazione per il secondo flight», ha detto in proposito Laura Moratti.

Sembra funzionare, quindi, anche la collaborazione nata tra Amica Chips e l’agenzia M&C Saatchi («Di M&C Saatchi abbiamo apprezzato particolarmente la professionalità, la determinazione e la rapidità nelle dinamiche organizzative del lavoro», ha confidato Laura Moratti), che a marzo si era aggiudicata il pitch creativo indetto dall’azienda. «Lo spot – racconta la responsabile marketing di Amica Chips – è stato pensato e ideato sulla base del gradimento del testimonial da parte dei nostri consumatori. Pertanto, siamo ricaduti sulla scelta di Rocco Siffredi per “non buttare al vento” tutto quello che abbiamo costruito dal 2006 ad oggi».

La prima apparizione di Rocco in una campagna Amica Chips risale infatti a quasi 10 anni fa (l’agenzia allora era Leo Burnett), e il merito di questa operazione è proprio quello di aver saputo rivisitare questa associazione, dandogli nuova vitalità attraverso un’interpretazione più raffinata e puntando su un prodotto specifico e “premium” come Eldorada, piuttosto che sul brand. «La campagna è stata apprezzata in maniera quasi univoca da un pubblico giovane e non solo, capace di vedere l’ironia in uno spot di un prodotto semplice, come sono le patatine».

Amica Chips crede molto in tutta l’operazione, e lo dimostra l’entità del budget annuale stanziato dall’azienda per la comunicazione: «2 milioni di euro, in crescita del 40% rispetto al 2013», ha detto Moratti. Nel dettaglio, la quota destinata all’online è pari all’8% del totale, quindi poco meno di 200 mila euro.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.