Alessandro Bompieri: «Verticalità e multimedialità nel futuro digitale di Rcs»

Il direttore Media del gruppo editoriale, intervistato da Engage, anticipa i progetti in cantiere e illustra nel dettaglio le novità grafiche e pubblicitarie del nuovo Corriere.it

di Alessandra La Rosa
05 marzo 2014
Alessandro Bompieri
Alessandro Bompieri

Puntare sul digital. In tempi di crisi nera della carta stampata, le mosse del Gruppo Rcs dall’inizio di quest’anno sembrano seguire senza dubbio questa strada. Il restyling di Gazzetta.it e il lancio del nuovo sito di ecommerce travel Doveclub.it a fine gennaio, l’acquisizione del 100% della società editrice del portale YouReporter.it comunicata ufficialmente ieri e, oggi, la presentazione del restyling del sito del Corriere della Sera. Il focus di questa apertura d’anno per Rcs MediaGroup è definitivamente la rete e il suo potenziale in termini di monetizzazione.

Una strategia che il gruppo continuerà a seguire anche nei prossimi mesi, con il lancio di due nuovi verticali, come ha spiegato a Engage Alessandro Bompieri, direttore Media Rcs, intervistato in occasione della presentazione del nuovo sito del Corsera.

«Sul fronte dei nuovi progetti per Rcs ci sono diverse cose in cantiere – ha anticipato il manager -. Per ora stiamo puntando molto sui verticali, che implementeremo con il lancio di due nuovi sistemi. Uno, in partenza tra pochissimo, il 25 marzo, sarà dedicato alle passioni e alla moda maschile e si chiamerà Style. L’altro, invece, sarà interamente focalizzato sull’ambito fashion e verrà lanciato, auspicabilmente, entro l’estate. Attualmente il progetto è ancora in fase di studio, stiamo infatti cercando di individuare il partner con cui realizzarlo. Non è escluso che possa avere anche una parte di ecommerce, anzi ci piacerebbe, ma è ancora tutto in fase di valutazione».

Il sistema Rcs, dunque, si prepara a un ampliamento dell’offerta, forte anche della recentissima acquisizione di Polis Medialink s.r.l., editrice del portale YouReporter.it. Un’operazione che mette nelle mani del gruppo una piattaforma tecnologicamente avanzata e di grande successo presso il pubblico digitale italiano, che potrà ora essere utilizzata dall’intero network del Gruppo. «Avere a disposizione questa piattaforma di citizen journalism, che già da tempo era fornitore editoriale del Corriere della Sera, ci consente di poter rafforzare la componente video, anche in chiave di un rapporto sempre più collaborativo e partecipativo, in tutte le nostre property in Italia e all’estero», ha dichiarato Bompieri.

Alessandro Bompieri ci ha fornito anche un’analisi nel dettaglio delle novità grafiche e pubblicitarie portate dalla nuova imminente release di Corriere.it. «Il sito presenterà una scansione orizzontale delle notizie, adatta a implementare la verticalità della navigazione. Un’impostazione che ha dei risvolti anche sul versante pubblicitario, andando a investire direttamente la visibilità dei brand. La grafica è più pulita e dunque giocoforza i formati adv appaiono più in risalto». Meno affollamento e più visibilità dunque. I primi investitori di questa nuova release sono Wind e Ford, che, oltre ad avere una presenza garantita sul sito, con i loro brand appariranno anche nella campagna pubblicitaria che verrà lanciata, sempre domani, per promuovere il restyling. «La comunicazione, curata dall’agenzia Jellyfish, sarà pianificata sui mezzi stampa e web del sistema Corriere della Sera e, con una pianificazione display, su siti esterni al Gruppo Rcs, tra cui anche Youtube».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.