4w Marketplace chiude il 2015 con ricavi a +44%

Native e video spingono i risultati dell’anno, con un contributo rilevante del programmatic. Gabriele Ronchini: «Dopo esserci consolidati sul mercato italiano, puntiamo all’internazionalizzazione»

di Caterina Varpi
15 marzo 2016
Gabriele_Ronchini
Gabriele Ronchini

4w Marketplace continua nel proprio percorso di crescita. Per il 2015, sono buoni sia i risultati economici sia quelli strategici raggiunti.

Il network pubblicitario registra un incremento del fatturato pari al 44% rispetto all’anno precedente e un Ebitda positivo di oltre l’8% rispetto alle revenue, con il quale raddoppia le performance del 2014 in termini di marginalità.

A seguito dell’operazione di acquisizione di ProAdvSimply (ex ramo d’azienda Dada) (leggi l’articolo dedicato), i risultati proforma ottenuti consolidando il business delle due realtà sulla base dell’intero anno attestano un giro d’affari totale di oltre 7,5 milioni di euro che rappresentano una crescita di oltre il 10% a parità di perimetro rispetto all’anno precedente.

La posizione finanziaria netta si conferma positiva, in linea con quella di chiusura del 2014.

La crescita più significativa si è verificata in due ambiti di prodotto: nel business storico di 4w, quello degli annunci testuali native (+10%) e nei formati video, grazie all’apporto dell’inventory che Simply aveva aggregato e fatto crescere intorno a questo formato e ai prodotti editoriali che 4w ha proposto ai propri publisher nell’ultimo anno. Rilevante è stato il contributo del programmatic, che ha pesato per quasi un terzo sul dato sul dato globale dell’attività.

Gabriele Ronchini, executive chairman di 4w Marketplace, dichiara: «Sono molto soddisfatto dei risultati che abbiamo ottenuto e che ripagano l’impegno profuso da tutti noi nell’attività strategica come in quella organica. Un lavoro svolto all’insegna della qualità e dell’innovazione che ci ha consentito di affermare la posizione di 4w in un mercato niente affatto semplice».

Per quanto riguarda gli obiettivi 2016, Ronchini, contattato da Engage, commenta: «Stiamo continuando la nostra crescita dopo una serie di importanti scelte dal punto di vista dello sviluppo, come l’integrazione con ProAdvSimply. Siamo stati avvantaggiati dalle scelte tecniche dell’ultimo periodo che ci hanno portato a una crescita maggiore rispetto ai trend del mercato. Per il 2016 confidiamo in una crescita tra il 10 e il 15% a parità di perimetro rispetto all’anno precedente e vogliamo potenziare la nostra piattaforma. Il mercato in crescita ci fa ben sperare. La nostra strategia è in continua evoluzione e puntiamo all’internazionalizzazione dopo esserci consolidati sul mercato italiano. Vedremo in seguito se affidarci a partner sul territorio o se costruire team da zero».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.