• Programmatic
  • Engage conference

30/09/2019
di Rosa Guerrieri

Zenith lancia Zeitgeist, osservatorio sui trend tecnologici. Si parte con i podcast sul 5G

Il progetto è volto a studiare le principali tendenze dei nostri giorni. Protagonista della prima analisi l’arrivo del 5G e le sue implicazioni su industry e consumatori

Zenith lancia Zenith Zeitgeist, un osservatorio per lo studio delle principali tendenze dei nostri giorni. Il 5G è il protagonista della prima analisi, e viene raccontato attraverso una serie di podcast dedicati all’arrivo della nuova tecnologia e alle implicazioni che questa avrà sulla industry e sui consumatori. Il progetto sul 5G nasce dal lavoro di un pool di consultant guidato da Katharine Hansford, Strategic Innovation Director di Zenith. Del pool fanno parte professionisti di Zenith, Digitas, Publicis Media ed esperti del mondo digitale, provenienti da Hoopla, IAB, Verizon e Zeotap. I podcast, cinque in totale, esplorano le potenzialità dell’arrivo della nuova tecnologia, analizzando l’impatto di quest’ultima in relazione a diversi aspetti. Il primo episodio sarà "5G Overhyped or Underplayed?", in cui verrà spiegata la trasformazione della connettività legata al 5G; poi sarà la volta di "5G and Consumers", un'analisi dei first movers lato consumatore e delle implicazioni per i brand; poi sarà la volta di "5G and Creativity", un'introduzione alla possibilità di utilizzo dell’intelligenza artificiale e della realtà virtuale all’interno del processo di realizzazione della creatività; ancora, "5G and Data", un esame delle implicazioni dell’incremento di dati disponibili derivante dall’introduzione del 5G; e infine "5G and Digital Content", uno studio dell'impatto del 5G su contenuti e formati e sulla fruizione di questi ultimi da parte degli utenti. «Il 5G sarà una rivoluzione dirompente e impatterà le nostre vite in modalità che non immaginiamo ancora - dichiara Andrea Di Fonzo, CEO di Zenith Italia -. Abbiamo voluto analizzarlo e comprendere l’impatto nel mondo della comunicazione, dai dati alla creatività fino ai contenuti ma partendo sempre dal consumatore. E lo abbiamo voluto fare in modalità smart tramite dei podcast». I podcast sono disponibili su Soundcloud a questo link.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI