Young Digitals firma le nuove campagne digitali di AIA

L’agenzia guidata dal ceo Michele Polico al lavoro sull’articolata gamma di referenze dell’azienda alimentare veronese

di Lorenzo Mosciatti
23 luglio 2019
YD-AIA

Young Digitals avvia la propria collaborazione con AIA per ideare e mettere in atto campagne creative sui canali digitali dedicate a diverse linee di prodotto dell’azienda alimentare veronese. 

AIA punta alla crescita della propria awareness anche sui canali digitali parlando a un target più giovane, con contenuti e tone of voice coerenti con il medium e i tempi. La scelta di Young Digitals, specialista in campagne omnichannel per i brand Made in Italy, non è dunque casuale. Young Digitals si pone infatti l’obiettivo di accrescere la rilevanza del percorso digitale che il brand ha già iniziato già da alcuni anni, sviluppando campagne impattanti e di forte valore per il consumatore nei diversi touchpoint disponibili.

Nella prima campagna, dedicata alla linea Carne al Fuoco, l’occasione di consumo legata alle grigliate tra amici della stagione primavera/estate si è trasformata in una sfida a squadre, incrociando un forte interesse coincidente nel target, il fantacalcio, raccontata con un linguaggio ironico che attinge dall’immaginario sportivo. In questo contesto è nata inoltre la collaborazione con Calciatori Brutti in qualità di influencer e commentatori. 

La campagna dedicata ai prodotti Chicken Chips, Durango, Stripes e agli altri della linea di Elaborati Panati Cotti e Non si è concentrata sulle nuove abitudini di condivisione dei giovani e ha coinvolto l’influencer Emanuele Ferrari (@_emilife) su Instagram e il popolamento di un nuovo gruppo Facebook “Stare a casa is the new uscire”.

Young Digitals ha seguito anche due produzioni per gli Ovoprodotti della linea aeQuilibrium, sviluppando la strategia, definendo il concept creativo e seguendo la realizzazione di due video studiati ad hoc per generare awareness nei differenti target potenzialmente interessati ai prodotti.

La più recente campagna strutturata dallo studio creativo per AIA, in partenza nelle prossime settimane, ruota intorno alla linea di würstel Wudy e basa la comunicazione su una strategia online e offline con differenti touchpoint.

In tutte queste campagne si sono alternati in maniera strategica un mix di branded content, user generated content e altre produzioni grafiche ed audiovisive curate dal production studio interno di Young Digitals. Il prodotto è stato sempre messo al centro di una conversazione dal contenuto significativo per il pubblico.

“Con i nuovi progetti di AIA siamo entrati in un percorso di scoperta reciproca”, commenta Michele Polico, Ceo di Young Digitals. “Abbiamo ora l’orizzonte comune di offrire un’esperienza significativa ai consumatori, portarli in un mondo in cui possano riconoscersi, emozionarsi, sentirsi parte di qualcosa di importante. Per questo la condivisione delle rispettive expertise sta generando progetti inediti, che ci terranno impegnati non solo da un punto di vista strategico e di pianificazione ma anche in prima linea con il nostro team produzione”.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.