Wpp prosegue la riorganizzazione: ceduta The Farm

Secondo la stampa internazionale, dalla vendita della quota nell’agenzia di post-produzione inglese il gruppo incasserà 50 milioni di sterline. Vicino alla chiusura il processo di vendita di Kantar

di Cosimo Vestito
21 giugno 2019
Mark-Read-Wpp
Mark Read

Wpp ha raggiunto un accordo per cedere la quota di maggioranza detenuta in The Farm, una delle principali agenzie di post-produzione inglesi, all’americana Picture Shop; lo si legge in un articolo del Financial Times. L’operazione si inserisce nel più ampio piano di riorganizzazione del gruppo, che prevede la dismissione degli asset minori.

Wpp aveva acquisito il 75% di The Farm circa vent’anni fa, mentre il restante 15% era rimasto ai fondatori Nicky Sargent e Vikki Dunn. Secondo il Sunday Times, l’operazione dovrebbe avere un valore prossimo ai 50 milioni di sterline.

Il piano di riorganizzazione della holding pubblicitaria, annunciato l’anno scorso dal Ceo Mark Read, ha portato all’accorpamento di VML con Young & Rubicam e di Wunderman con J. Walter Thompson, oltre alla chiusura di ottanta uffici e al taglio di 3.000 posti di lavoro.

Procede inoltre secondo i piani il processo di vendita della divisione di ricerche di mercato Kantar, il cui valore è stato fissato da Wpp a 3,5 miliardi di sterline. Il gruppo ha ammesso un esiguo numero di fondi statunitensi alle fasi finali dell’asta: si tratta di Bain Capital, Apollo e Platinum, più un quarto soggetto il cui nome non è stato reso noto. Stando a precedenti dichiarazioni di Read, l’operazione dovrebbe chiudersi entro la fine del mese.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.