• Programmatic
  • Engage conference

23/07/2018
di Cosimo Vestito

WPP tratta con Alibaba e Tencent per vendere il 20% della divisione cinese

Se l'operazione dovesse essere chiusa la quota, dal valore oscillante tra i 2 e i 2,5 miliardi di dollari, servirà a fondare una nuova compagnia localizzata in Cina

CShyoTcUYAA1O4j.jpg

Sono nelle fasi preliminari le trattative tra WPP e un consorzio costituito da Alibaba, China Media Capital e Tencent finalizzate alla vendita di una quota di minoranza della divisione cinese del gruppo pubblicitario. Secondo Campaign, i primi contatti tra i due soggetti sarebbero avvenuti durante una visita in Cina di Roberto Quarta, Presidente, e Andrew Scott, Co-Chief Operating Officer di WPP, all’inizio di luglio. Alcune fonti stimano che la quota in questione rappresenterebbe il 20% del capitale di WPP China, per un valore oscillante tra i 2 e i 2,5 miliardi di dollari, e che servirà a fondare una nuova compagnia. Il Gruppo ha stretto diverse collaborazioni con Tencent e Alibaba ma questo accordo, se dovesse essere concluso, cambierebbe drasticamente le relazioni tra i due giganti tecnologici cinesi, in quanto non sarebbero più concorrenti per l’attrazione di investimenti pubblicitari bensì azionisti alla pari coinvolti nello stesso progetto.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI