• Programmatic
  • Engage conference

31/01/2019
di Alessandra La Rosa

Wpp continua a semplificare l'offerta: cedute le quote di una società di consulenza

La holding ha venduto la propria partecipazione minoritaria nell'agenzia globale Richard Attias & Associates

Wpp continua il suo processo di semplificazione dell'offerta e di focalizzazione sui business "core". La holding ha annunciato di aver ceduto la quota minoritaria detenuta nella società globale di consulenza strategica Richard Attias & Associates, vendendola al fondatore della compagnia Richard Attias per una somma non comunicata. Anni fa Wpp aveva comprato il 49% delle quote dell'agenzia, facendo di essa un asset per la propria espansione in Africa e un pool di assistenza per l'organizzazione di eventi e conferenze e per la risoluzione di problemi di public policy. Con questa operazione, la holding di comunicazione continua a razionalizzare le attività del proprio gruppo, in un processo che ha visto recentemente anche la fusione di J. Walter Thompson e Wunderman in Wunderman Thompson. A dicembre il ceo Mark Read ha ufficializzato il nuovo piano industriale del gruppo, che punta al ritorno alla crescita attraverso un focus su creatività e tecnologia e un'offerta suddivisa in quattro aree: la comunicazione innanzitutto, ovvero pubblicità, contenuti, media, relazioni pubbliche, affari pubblici e comunicazione healthcare; l’area delle nuove esperienze di marca, prodotto e servizio per i clienti; il commercio, per aiutare le aziende a mettere in atto le strategie di crescita sulle nuove piattaforme come Alibaba e Amazon; e infine la tecnologia, per supportare i chief marketing office e i chief information officer nella costruzione di un’offerta di marketing sempre più innovativa.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI