• Programmatic
  • Engage conference

24/01/2019
di Teresa Nappi

Verizon Media Group rifocalizza l'offerta su video e mobile

Intanto, entro la settimana previsto il taglio del 7% della forza lavoro a livello globale trasversalmente a tutte le divisioni. I dettagli in una lettera ai dipendenti firmata dal Ceo K. Guru Gowrappan

Proseguono le manovre in casa Verizon riguardanti l’area Media della company. Dopo che il dicembre scorso Verizon ha svalutato la divisione di 4,6 miliardi di dollari portandola a valere solo 200 milioni (leggi qui l’articolo dedicato), ora il Ceo di Verizon Media Group, K. Guru Gowrappan, formalizza con una lettera ai dipendenti l’avvio delle procedure necessarie al taglio del 7% della forza lavoro a livello globale. I licenziamenti dovrebbero essere effettuati entro questa settimana e dovrebbero riguardare circa 800 dipendenti. Un passaggio della lettera si Gowrappan, diffusa integralmente dalla CNBC, recita: “This week, we will make changes that will impact around 7% of our global workforce across the organization, as well as certain brands and products. These were difficult decisions, and we will ensure that our colleagues are treated with respect and fairness, and given the support they need. Resources and other career support will be provided to help our team members navigate the transition”. Nella lettera inoltre, si spiega che nel Q1, Verizon Media Group si concentrerà su 3 aree prioritarie: il rafforzamento dei prodotti mobile e video; rendere più fluido l’uso delle piattaforme B2B; e ampliare l’offerta video e la loro distribuzione attraverso partnership. L’obiettivo, secondo quanto dichiarato dal Ceo, è quello di riorganizzarsi e riassestarsi al fine di riuscire a rendere Verizon Media Group ancora capace di scalare, investire e innovare.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI