• Programmatic
  • Engage conference

12/06/2018
di Alessandra La Rosa

Unicef Italia punta sul data driven con Havas Media

Scelta dopo una gara, l'agenzia supporterà l'organizzazione umanitaria nella costruzione di una strategia di contatto con i sostenitori basata sui dati

unicef.jpg

A seguito di una gara, Havas Media è diventata il nuovo partner di Unicef nella costruzione di un modello di strategia di contatto data driven con i sostenitori dell'organizzazione umanitaria. L'agenzia è stata scelta per le capacità espresse nella gestione dei progetti di CRM e la capacità di connettere il business con dati e tecnologie, e il punto di partenza del progetto da lei messo a punto per Unicef sarà quello di identificare i sostenitori dell’organizzazione e di contattarli durante il loro customer journey, attraverso una metodologia proprietaria basata su 5 fasi: analisi, strategia, progettazione, esecuzione e monitoraggio. Attraverso una razionalizzazione dei dati di Unicef sui propri sostenitori effettivi e potenziali, Havas Media punta a massimizzare le performance delle attività di contatto dell'organizzazione, anche attraverso una maggiore personalizzazione delle comunicazioni. L'obiettivo finale è quello di fidelizzare le donazioni e sviluppare un flusso di contatto con i donatori in modo da rendere le comunicazioni più efficaci ed efficienti, con un livello di engagement più alto. "Questo è solo il primo passo - spiega l'agenzia in una nota - di un progetto più ampio attraverso il quale Havas Media supporterà Unicef Italia nell’approcciare, in modo più efficace, l’utilizzo delle informazioni in un’ottica multicanale sempre più data driven".

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI