UM vince la gara per planning e buying di Gardaland

Il centro media sarebbe in pole nella consultazione indetta da Merlin Entertainments

di Lorenzo Mosciatti
12 ottobre 2018
gardaland

Dopo aver vinto di recente la gara internazionale di American Express, Universal McCann è ora in pole nella consultazione indetta da Merlin Entertainments.

La società britannica specializzata nella gestione di parchi di divertimento, tra cui in Italia Gardaland, ha infatti deciso di rivedere le sue strategie sul fronte del media buying e del media planning, oggi affidate a Mediacom, la società di GroupM (WPP Group).

Il centro media di IPG Mediabrands (Interpublics Group), guidato nel nostro paese dal general manager Carlo Messori Roncaglia, ha avuto la meglio nella fase finale della gara su Vizeum, la società della multinazionale giapponese Dentsu Agis Network.

Il marketing di Gardaland ha speso in pubblicità quest’anno circa 2,5 milioni di euro.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.