• Programmatic
  • Engage conference

16/01/2019
di Caterina Varpi

Ulturale sceglie The Van Group per il marketing digitale

L'agenzia guidata da Luca Villani si occuperà, tra le altre cose, del restyling del sito e di un nuovo web magazine

Luca Villani

Luca Villani

The Van Group e L45 arricchiscono il portfolio clienti con Ulturale, azienda fondata a Napoli negli anni ‘80 da Vincenzo Ulturale e specializzata nella produzione di cravatte artigianali e di accessori per uomo e per donna. Il progetto, realizzato da un team misto che vedrà collaborare professionisti di The Van Group e L45, prevede la progettazione di una strategia di comunicazione del marchio e dei suoi prodotti, contraddistinti dalla qualità delle materie prime, dalla lavorazione artigianale e dallo stile, che unisce la tradizione sartoriale napoletana a un gusto sobrio e attuale. In primo luogo The Van Group si è occupata del restyling del sito, allo scopo di renderlo più pratico e funzionale. Contestualmente è stato anche lanciato un nuovo web magazine, “Tie break”, che si occuperà di raccontare, attraverso contenuti editoriali originali, la bellezza, il particolare e lo stile in tutti gli ambiti della vita. L45 si occuperà del rinnovo dei canali social già esistenti (Facebook, Twitter e Instagram) e del lancio del nuovo profilo LinkedIn. Inoltre, gestirà le attività di media relations e di Digital PR attraverso influencer, con un focus particolare su Instagram. “In un contesto generale dove il mercato delle cravatte nel suo complesso vede ridurre i volumi delle vendite, il segmento di alto livello, al quale appartiene Ulturale, va in controtendenza e si rafforza. È quindi fondamentale raccontare la nostra storia di eccellenza e valorizzarla al meglio. Proprio per raggiungere questo obiettivo ci siamo rivolti a partner qualificati come The Van Group e L45”, dichiara Alberto Sciacqua, direttore commerciale di Ulturale. "La parola chiave di questo lavoro non è ‘lusso’, un termine vago e scontato, ma piuttosto ‘ricerca’: fare un po’ più di fatica, un po’ più di strada, metaforicamente parlando, per trovare il bello nel particolare, nella cucitura, nelle pieghe del tessuto”, spiega Luca Villani, partner e managing director di The Van Group e presidente di L45.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI