• Programmatic
  • Engage conference

07/11/2016
di Simone Freddi

Simone Pepino è il Sales Director di Ligatus Italia

Un’ulteriore seniority entra nella struttura italiana di Ligatus. Al manager la responsabilità di strutturare le direttive commerciali e la gestione strategica lato new business, con focus sui clienti ‘Top Spender’ e sui centri media

Simone Pepino

Simone Pepino

Continua a crescere la struttura manageriale di Ligatus in Italia: dopo la recente nomina di Francesca Romagnoli come Head of Operations, il Native Performance Network europeo, che genera più di 31 miliardi di impression al mese su oltre 1.200 siti partner, ha ufficializzato anche l'ingresso nel team di vertice di Simone Pepino come nuovo responsabile delle direttive commerciali per il mercato nazionale.

Pepino entra in Ligatus dopo una pluriennale esperienza come Sales Director in Smartclip, concessionaria globale leader in tecnologia per il video advertising, e in Ediscom, dove in qualità di Direttore Commerciale si è occupato dello sviluppo delle strategie di crescita e della negoziazione con i centri media. Laureato in Economia all’Università degli Studi di Torino, Pepino si è contraddistinto nella sua carriera ricoprendo anche posizioni di leadership nell’area commerciale di media agency come Tiscali Advertising e di altre società di information technology.

«Simone, con la sua esperienza e conoscenza avanzata del mercato digitale e delle sue esigenze, è per noi un manager affermato anche per la gestione dei clienti più importanti che hanno scelto e scelgono di affidarsi alle nostre soluzioni per crescere nel Premium Network di Ligatus nel segno della qualità», commenta Sebastiano Cappa. Il country manager di Ligatus in Italia conferma inoltre la strutturazione sempre più articolata della società, che fa capo al gruppo Gruner+Jahr, nel nostro Paese:

«Ligatus a partire da 4 anni fa, dalla fase di start-up si è confermata di anno in anno un player importante nel panorama anche italiano del digital marketing. Il Native advertising è insieme al programmatic il nostro focus e siamo lieti di poterci avvalorare della professionalità di Simone per applicare la nostra linea commerciale su più ampia scala».

A Pepino è affidato il compito di estendere la quota di mercato delle soluzioni proprietarie di Ligatus in Italia, consolidando le strategie commerciali attuali e definendone di nuove tramite un approccio strategico volto a selezionare interlocutori di spessore, condividendo obiettivi e risultati con l’intero team di sales.

«Sicuramente il Native è il settore più interessante in questo momento per i brand ma anche rispettoso degli utenti. Sono lieto di fare il mio ingresso in Ligatus, multinazionale che ha una visione chiara e vincente anche in ambito programmatic ed è fautore di innovazione tecnologica e di contenuto per l’intero comparto della comunicazione online. Essere i “first-mover” nel programmatic Native porta dei vantaggi competitivi. Sono davvero entusiasta di questa opportunità e di unirmi ad un gruppo determinato a superare gli obiettivi che ci siamo prefissati».

Simone Pepino è operativo in Ligatus dalla fine di agosto. «In poche settimane, Simone ha già portato risultati importanti» aggiunge Cappa. «Sono certo che nel suo ruolo sarà in grado di dare a Ligatus un boost importante lato new business e che operando assieme a professionalità di recente ingresso - quale la nuova Head of Operations Francesca Romagnoli - e al team sales stesso, saprà fare emergere tutto il valore di Ligatus in termini di accounting, di attenzione al cliente e di qualità tecnologica».

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI