Triboo, vendite ecommerce a +17% con il coronavirus

Il gruppo continua la propria operatività con un aumento dei volumi sugli store online del 25% nei primi due mesi del 2020 e un boom di visitatori sulle testate editoriali

di Alessandra La Rosa
10 marzo 2020
triboo

In tempi di emergenza Coronavirus, c’è un settore dell’economia che non è in crisi, anzi: quello dell’ecommerce.

Lo conferma Triboo, che ha comunicato oggi in una nota di aver registrato una crescita delle vendite del 17% sui propri store online nel periodo impattato dall’epidemia da Covid-19, confermando che l’Italia resta un mercato attivo ed in continua evoluzione nell’ambito ecommerce.

Il gruppo attivo nel settore digital, quotato sul mercato MTA, che tra l’altro ha prolungato la possibilità di smart working al fine di garantire la piena sicurezza dei propri collaboratori e di aderire appieno alle raccomandazioni che provengono dalle Istituzioni, ha reso noto che i primi due mesi del 2020, sulla base dei dati gestionali disponibili e dei principali indicatori operativi, hanno mostrato un incremento dei volumi di transazioni per l’ecommerce (“Gross Merchandise Value” o “GMV”) del 25% rispetto al medesimo periodo dello scorso esercizio.

Considerando invece tutte le transazioni online eseguite nel periodo che va dal 21 febbraio al 4 marzo 2020, periodo impattato dal Covid-19, a confronto con il medesimo periodo dell’anno precedente. Triboo ha registrato un incremento del 17% dei volumi di transazioni per l’ecommerce (GMV).

Nei primi due mesi del 2020 le attività di Digital Marketing hanno inoltre mostrato un incremento del 24% rispetto ai primi due mesi del 2019. “Il Gruppo – precisa la nota – è vicino ai partner con idee ed attività che possano facilitare la condivisione di soluzioni e servizi utili in questo momento di evidente difficoltà per i consumi e per l’export”.

Anche le testate editoriali di Triboo nei primi due mesi del 2020, rispetto ai primi due mesi del 2019, hanno registrato un incremento di oltre il 22% in termini di utenti raggiunti e un incremento di circa 21% in termini di pagine viste. Ottima performance di Blogo.it con incremento dell’83% per utenti raggiunti e del 65% per pagine viste.

«L’analisi relativa all’andamento degli store online gestiti dal Gruppo conferma l’efficienza della nostra politica d’investimento, sia in Italia che nel resto del mondo, sui prodotti dei partner nonostante la situazione drammatica scaturita da questa epidemia – commenta Marco Giapponese, Direttore Generale del Gruppo -. Da due settimane tutti i dipendenti di Triboo stanno lavorando in smart working a tutela della propria salute e di quella degli altri. È chiaro che la maggior permanenza nelle nostre case e l’invito ad uscire solo per effettive necessità, comporterà inevitabilmente un calo nel mercato retail a fronte della crescita esponenziale nell’ecommerce; per questo motivo verrà monitorata costantemente l’evoluzione della situazione per garantire le migliori soluzioni possibili. A tal proposito abbiamo deciso di ampliare la nostra offerta di servizi con dei pacchetti agevolati per tutte quelle realtà poco digitalizzate che in questo momento necessitano di un ulteriore supporto».

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial