• Programmatic
  • Engage conference

17/01/2020
di Francesco Tempesta

Raccolta pile esauste, Tend vince la gara per la campagna di sensibilizzazione

L'agenzia ha realizzato, insieme al team di influencer “Casa Surace”, una serie di contenuti che verranno diffusi su digital, social e radio

casa-surace-pile.jpg

A seguito di una gara che ha coinvolto diverse agenzie, il Centro di Coordinamento Nazionale Pile e Accumulatori ha affidato a Tend Milano l’incarico di ideare e pianificare la campagna di sensibilizzazione per la raccolta delle pile esauste e accumulatori portatili. Il progetto di comunicazione crossmedia è stato sviluppato in collaborazione con il team di influencer “Casa Surace”, per creare engagement sulle buone pratiche di raccolta e conferimento delle pile portatili nei punti di raccolta, in un’ottica di tutela ambientale. A Riccardo Betteghella, Bruno Galasso, Fernanda Pinto e Nonna Rosetta di “Casa Surace”, la missione di sensibilizzare la popolazione italiana sul corretto conferimento delle pile esauste e accumulatori portatili (le batterie ricaricabili), con contenuti cross-media on air attraverso una campagna digital, social e radio che coinvolgerà le principali emittenti nazionali. Protagonisti della campagna saranno, appunto, i coinquilini di Casa Surace con nonna Rosetta, che colpiranno l’animo dell’utente grazie a un messaggio di tutela ambientale: la raccolta e il corretto conferimento nei punti di raccolta delle pile esauste. Il concept, sviluppato dall’Agenzia Tend e prodotto da Casa Surace, ha dato vita ad un originale storytelling incentrato sull’hashtag #RaccogliamoPiuPile e sul sito RaccogliamoPiuPile.it, dove tutti gli interessati potranno reperire contenuti e informazioni utili su come e dove raccogliere e conferire correttamente le pile esauste: dal “Polo Nord al Polo Sud”, ovvero con un messaggio trasversale a tutta Italia. https://www.youtube.com/watch?v=6IH6suy03n8 Un video ingaggiante, realizzato nelle edizioni 15", 30" e 60", che sarà visibile al pubblico attraverso i social Instagram, Facebook e Youtube, collegati al sito RaccogliamoPiuPile.it. È inoltre previsto l’utilizzo di un media portante e trasversale come la radio con diversi flight di programmazione da febbraio fino a novembre 2020.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI