• Programmatic
  • Engage conference

23/07/2018
di Caterina Varpi

Teads: accordo con Bbc.com per i formati outstream

La piattaforma end-to-end di Teads potenzierà la scalabilità dell’inventory video di Bbc.com, la quale affiderà la monetizzazione della pubblicità video outstream sia alla propria forza vendita sia a Teads

BBC-logo.jpg

Teads, Global Media Platform end-to-end che ha visto crescere le sue revenue del 50% in Europa nel 2017 (qui la news), annuncia la partnership con Bbc.com per l’erogazione dei formati outstream in tutto il mondo. Bbc.com distribuisce notizie e analisi in tempo reale, 24 ore su 24, ed è in grado di raggiungere più di 95 milioni di navigatori unici mensili fuori dal Regno Unito, riporta la nota stampa. La piattaforma end-to-end di Teads potenzierà la scalabilità dell’inventory video di Bbc.com, la quale affiderà la monetizzazione della pubblicità video outstream sia alla propria forza vendita sia a Teads. Emily Brewer, Head of Publishing UK di Teads, ha affermato: “É per noi motivo di orgoglio lavorare con uno dei più prestigiosi media brand al mondo e aver stretto questo accordo a livello globale”. Errol Baran, SVP, Business Development and Innovation di Bbc Global News, ha dichiarato: “Siamo entusiasti all’idea di lavorare con Teads in futuro e di implementare i formati oustream sulla nostra piattaforma Bbc.com”. Grazie a questa global partnership, Teads continua nel suo percorso di creazione di una vasta rete di publisher d’eccellenza, in grado di raggiungere 1,2 miliardi di utenti unici mensili in tutto il mondo, spiega il comunicato. Teads, oltre ad essere membro del Gold Standard di IAB, fornisce a brand e advertiser scalabilità all’interno di ambienti di qualità e brand-safe, attraverso numerose collaborazioni con gruppi editoriali conosciuti a livello globale. Teads ha lanciato da poco l'inRead AR, formato che integra feature di realtà aumentata all’interno di annunci outstream (qui l'articolo sul formato). L'attenzione al lato creativo, attraverso nuovi asset tecnologici, non solo assicura un maggiore coinvolgimento dell’utente nell’esperienza pubblicitaria ma rappresenta un importante strumento strategico per brand e advertiser nella valorizzazione delle creatività.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI