Native in stile social: Taboola lancia il suo “News Feed” per il content discovery

A un mese dall’implementazione della soluzione sulle proprie pagine desktop e mobile, la testata americana ha registrato un aumento dei ricavi del 26% e dell’engagement sul mobile del 40%

di Teresa Nappi
24 maggio 2017
Taboola_Logo

Mentre tutto ancora tace sulla possibile fusione con Outbrain (leggi qui l’articolo dedicato), Taboola lancia Taboola Feed, una sorta di “news feed” social, a scorrimento continuo, capace di rinnovare completamente l’esperienza con il content discovery tanto per gli inserzionisti quanto per gli editori. Gli utenti potranno ora “scrollare” all’infinito dopo aver letto l’articolo che ha attirato la loro attenzione scoprendo così una varietà di informazioni inclusi contenuti, in-feed video, prodotti e molto altro.

Contestualmente, Taboola ha annunciato che il New York Daily News è stato il primo publisher partner che ha testato e implementato Taboola Feed sulle proprie pagine, sia desktop sia mobile.

Taboola-FeedNYDN

La piattaforma, che attualmente raggiunge 1 miliardo di utenti al mese a livello globale, ha pensato a questa soluzione ispirandosi alle abitudini di fruizione dei consumatori sulle piattaforme social, dove attualmente trascorrono molto tempo.

Il New York Daily News e altri editori che utilizzano il Taboola Feed hanno già registrato una crescita sia in termini di revenue sia di engagement.

Agli inserzionisti, invece, il Feed offre l’opportunità di raggiungere il pubblico in modo mirato, sfruttando gli stessi formati disponibili sui social network, ma legandosi a contenuti editoriali di qualità e sicuri, senza rinunciare alla possibilità di usare dati Taboola per il targeting relativi a un’audience globale.

L’interfaccia del Feed permette di ospitare “card”, o meglio schede con diverse informazioni o diversi formati. L’editore ha il pieno controllo su quali card sono da considerare organiche (quindi classificate come parte del proprio contenuto editoriale) e quali invece devono essere sponsorizzate.

L’intento principale è quello di incoraggiare i lettori a passare più tempo sul sito e all’interno dell’ambiente dell’editore, proponendo loro un maggior numero di contenuti di interesse.

Dal momento in cui ha cominciato a usare il Taboola Feed sulle proprie pagine (lo scorso mese), il New York Daily News ha registrato un aumento dei ricavi del 26% e dell’engagement sul mobile del 40 per cento.

La nuova esperienza offerta dal Taboola Feed consentirà ai brand di veicolare i propri messaggi a clienti di alto profilo sia su desktop sia su device mobili e di muoversi in un ambiente brand-safe.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.