Pirelli chiude la gara a cinque e sceglie Starcom per il media internazionale

Il centro media di Publicis Media, guidato dal Ceo Vita Piccinini, si sarebbe imposto nel pitch indetto dalla multinazionale operativa nel mercato degli pneumatici

di Andrea Salvadori
26 gennaio 2018
pirelli

La gestione del budget pubblicitario internazionale di Pirelli passa a Publicis Media.

La gara aperta lo scorso anno del gruppo guidato dall’a.d. Marco Tronchetti Proveracontrollato dal colosso cinese ChemChina, si sarebbe infatti chiusa con la vittoria di Starcom.

Con questa acquisizione, il centro media della holding francese guidato nel nostro paese dal Ceo Vita Piccinini, che già gestisce aziende del calibro di FCA, Samsung e Granarolo, solo per citarne alcune (a inizio anno è entrato in portafoglio anche Pizzardi Editore), si assicura dunque un nuovo cliente di prim’ordine. 

Alla gara di Pirelli hanno preso parte cinque centri media. Oltre alla società di Publicis Media, si sono contesi l’incarico l’uscente Carat di Denstu Aegis Network, Wavemaker di GroupM, PHD di Omnicom Media Group e UM di Ipg Mediabrands.

Alle contendenti i manager del produttore di pneumatici hanno chiesto di presentare progetti molto focalizzati sul digital advertising e sull’utilizzo avanzato dei dati, in linea con gli attuali trend del mercato.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.