Spencer & Lewis amplia l’offerta e apre una sede a Milano

L’agenzia si riposiziona come “Creative PR House” e si prepara a annunciare diverse novità, tra cui l’acquisizione di una società di eventi e una unit dedicata alle digital performance

di Andrea Di Domenico
23 gennaio 2019
Spencer-Lewis-Romano-Giordani
Da sin: Massimo Romano e Giorgio Giordani

Da agenzia di comunicazione a “Creative PR House”. In occasione del suo decennale, Spencer & Lewis si regala un restyling completo, frutto del percorso intrapreso nell’ultimo anno e mezzo. Si inizia dal logo e da un posizionamento più netto sul mercato, per arrivare alla concretizzazione di due business unit e all’apertura di una nuova sede a Milano.

Il logo dell’agenzia acquisisce quindi la tagline Creative PR House, che racchiude in tre semplici concetti la brand identity di Spencer & Lewis e gli elementi chiave dell’operazione: modernizzazione, dinamicità e versatilità. “Il nostro valore più importante è sempre stato lo spirito pionieristico. Abbiamo sempre fatto il nostro lavoro con una forte impronta creativa, ma senza sentirci degli ibridi. Semplicemente affinando la sensibilità nel cogliere il cambiamento – spiega in una nota Giorgio Giordani, presidente di Spencer & Lewis – Il nuovo concept chiude il cerchio dei primi dieci anni di attività e esprime a pieno chi siamo e qual è la nostra direzione”.

Le novità del 2019: un’etichetta digital, una realtà per gli eventi e una nuova sede a Milano

La strategia di sviluppo per il 2019 comprende la finalizzazione di due nuove etichette, pensate per ampliare l’offerta di business. Spencer & Lewis diventerà, nel prossimo futuro, il contenitore di un’offerta più ampia, con le PR a supervisionare diverse sigle verticali.

L’azienda di cui è Ceo Massimo Romano ha recentemente chiuso un accordo per l’acquisizione di una società di eventi che, oltre alla specializzazione sugli eventi di stampo tradizionale, assorbirà l’expertise di Spencer & Lewis per gli eventi ad alto tasso di creatività. Sarà presentata nel mese di Marzo, in concomitanza con l’apertura dei nuovi uffici di Milano.

Nell’ultimo semestre, Spencer & Lewis ha concentrato le forze sulla costruzione di una seconda unit che opera nelle digital performance e nella gestione dei marketplace su Amazon, che si trasformerà nel terzo trimestre dell’anno in una sigla autonoma.

A gennaio la Creative PR House ha già confermato il fatturato dello scorso anno, con una previsione di crescita stimata tra il 35 e il 40% per la fine del 2019.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.