Softec, collocato il 59% dell’aumento di capitale

Il controvalore è di 0,9 milioni di euro. L’a.d. Meani: “L’ingresso nel nostro capitale di primari investitori istituzionali è segno di grande credibilità e fiducia”

di Andrea Di Domenico
06 novembre 2017
Francesco-Meani-Fullsix
Francesco Meani

Nell’ambito dell’aumento di capitale deliberato lo scorso 30 ottobre, Softec, società specializzata in servizi digitali e comunicazione online parte del gruppo FullSix, ha comunicato lunedì il collocamento di 294 mila azioni ordinarie presso “primari investitori istituzionali” per un controvalore complessivo di 882 mila euro.

Il termine per il collocamento delle residue 206 mila azioni previste dal piano (500 mila nuove azioni in totale, per un importo massimo di 1,5 milioni; al momento ne sono state collocate il 59%) è il prossimo 30 novembre: le nuove azioni potranno essere offerte in sottoscrizione a banche, società finanziarie, fondi di investimento, società commerciali e di consulenza “che svolgano attività sinergiche e/o funzionali a quelle dell’Emittente”.

“L’ingresso nel nostro capitale di primari investitori istituzionali è segno di grande credibilità e fiducia nel nuovo modello di business che stiamo sviluppando centrato sulla piattaforma Orchestra e che ha l’obiettivo di proiettare la società tra i leader nel mercato della ‘data enabled digital transformation’“, commenta in una nota Francesco Meani, amministratore delegato di Softec.

“Con questa operazione – continua Meani – intendiamo incrementare il flottante ampliando e diversificando la base azionaria e sostenere gli investimenti nell’ambito delle intelligenze artificiali e social robot, delle cognitive e location based marketing platform, al fine di poter cogliere le grandi opportunità del mercato sia a livello nazionale che internazionale”.

Softec ha chiuso il primo semestre dell’esercizio 2017 con un valore della produzione pari a 4,175 milioni di euro, in crescita del 21,7% rispetto ai 3,43 milioni di euro dell’esercizio precedente. L’utile netto della società è stato pari a 44mila euro, dai 131mila dello stesso periodo dell’anno precedente, mentre l’indebitamento netto si è ridotto da 3,1 a 2,1 milioni di euro tra la fine dello scorso anno e giugno 2017.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.