Skuola.net, l’obiettivo è il 100% di copertura del target maturandi per gli esami di stato

Al via alle attività speciali previste per la Maturità 2018, tra cui Help line via WhatsApp e Messenger, la maratona in streaming “Notte prima degli esami”, tracce e soluzioni in tempo reale, attività sul campo e Pr, ricerche e approfondimenti

di Cosimo Vestito
06 giugno 2018
Marco Sbardella-skuola.net-maturità 2018
Marco Sbardella

Arriva giugno e, come da tradizione, Skuola.net inizia a prepararsi in vista dell’esame di stato 2018.

Per la diciottesima volta consecutiva, perché nel 2000, furono proprio Daniele Grassucci e Marco Sbardella – fondatori del portale di riferimento degli studenti – a ideare la formula della “Notte prima degli esami”: una lunga maratona sul web alla vigilia della prima prova, per fare compagnia alle migliaia di maturandi in ansia per le prove del giorno successivo. Il primo tassello di una strategia che, nel tempo, si è arricchita di tantissimi elementi.

Nel 2017 praticamente tutti i maturandi sono stati intercettati da Skuola.net. La settimana delle prove scritte ha visto approdare su Skuola.net circa 1,5 milioni di utenti unici (con una crescita del 40% rispetto solamente all’anno precedente). A cui va aggiunta una reach organica sui social di 10 milioni, di cui oltre 200 mila solo a cavallo tra il 20 e il 21 giugno, la Notte prima degli esami.

In pratica 1 maturando su 2, in quell’occasione, ha visitato il sito. Sono stati inoltre registrati 450.000 accessi unici il giorno della prima prova scritta. Questi numeri testimoniano la saturazione del target potenziale (500.000 persone), dato che nello stesso periodo gli studenti universitari e quelli impegnati nell’esame di terza media continuano ad utilizzare la piattaforma, trainando il traffico. In base alla crescita anno su anno registrata nell’ultimo mese, si stima che a giugno Skuola.net avrà oltre 6 milioni di utenti unici.
Skuola.net

L’impegno di Skuola.net, nei giorni che si avvicinano alla maturità, è a tutto tondo e rivolto a ogni tipo di utente. L’esame 2018 non farà eccezione perché la redazione sta già lavorando ad un’iniziativa speciale: da un lato realizzando contenuti ad hoc per gli studenti (notizie dell’ultim’ora, mini-guide, consigli), dall’altro con i sondaggi e le ricerche prodotte raccogliendo dati o interpellando direttamente i ragazzi. Un monitoraggio costante di tutto quello che può essere accomunato dalla parola chiave “maturità”.  Su Ansa.it, LaStampa.it, Leggo.it, Tgcom24.it la maturità sarà powered by Skuola.net, ma saranno molte le testate cartacee, tv e radio ad usare gli approfondimenti del sito, grazie ad una intensa attività di PR.

La seconda settimana di giugno sarà attivata una vera e propria task force: la Help line su WhatsApp e su Messenger sarà pronta a ricevere i dubbi e le curiosità dei tanti maturandi connessi. Anche se il culmine sarà raggiunto nei giorni 19, 20 e 21 giugno, nelle ore che precedono (e in quelle che seguiranno) le prime due prove scritte. A partire dall’ormai famosa ‘Notte prima degli esami’ di Skuola.net, una videochat in diretta che per 12 ore accompagnerà i maturandi fino alla prima campanella, coinvolgendo vip ed esperti che vorranno fare il loro personale ‘in bocca al lupo’ ai ragazzi. Si prosegue il giorno dello scritto d’italiano ma soprattutto la mattina della seconda prova, con l’analisi della giornata vista con gli occhi degli studenti e con la correzione delle tracce in tempo reale. Un ricco programma che uscirà anche fuori dalle mura di Skuola, con attività sul campo davanti gli istituti il giorno della prima prova.
Skuola.net

Un sforzo che Skuola.net condividerà con la concessionaria pubblicitaria Mediamond che, oltre a fornire come consuetudine un ambiente di alta qualità per i formati pubblicitari tabellari e video, ha messo a punto per l’occasione un’articolata proposta di progetti speciali. E non appena si spegneranno i riflettori sulla Maturità 2018, la società è pronta a ripartire con una serie di campagne estive a misura di studente: i viaggi pensati per unire divertimento e ripasso in vista del recupero dei debiti scolastici; le ripetizioni per preparare gli esami di riparazione; l’avvicinamento alle date dei test d’ingresso all’università; il back to school.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.