• Programmatic
  • Engage conference

19/12/2019
di Lorenzo Mosciatti

Shibumi Group accoglie un nuovo socio nel capitale e fattura 2 milioni di euro

Laserline Digital Signage acquisisce da Yoda Investor il 30% del gruppo operativo nel MarTech. Chiusura d'anno in linea con gli obiettivi del business plan

shibumi.jpg

Laserline Digital Signage Srl, società del gruppo Laserline, rileva le quote di Yoda Investor Srl ed entra nel capitale sociale di Shibumi Group con una quota del 30%. Una decisione dettata dalle prospettive del mercato delle soluzioni tecnologiche al servizio del marketing, che secondo lo studio “Martech: 2020 and beyond” i Warc e Bdo vale 121,5 miliardi di dollari con un aumento del 22% rispetto all’anno precedente. “Ringraziamo i soci di Yoda, che hanno consentito la nascita del progetto Shibumi e lo hanno accompagnato nel primo anno di vita", commenta Marco Briotti, Cmo di Shibumi Group. "Questo passaggio di consegne è per noi un ulteriore stimolo ad accelerare la già importante crescita registrata nel 2019, continuando l’espansione sul mercato e l’acquisizione di realtà di valore nei singoli ambiti del martech e del digital”. Andrea Cannizzaro, Ceo di DMCommerce e Direttore Clienti di Shibumi Group, aggiunge: “Il progetto Shibumi è un’iniziativa imprenditoriale fatta di persone prima che di professionisti. Ogni giorno insieme ai nostri clienti affrontiamo progetti di marketing digitale con obiettivi sempre più ambiziosi e sfidanti. In questo contesto estremamente dinamico abbiamo apprezzato la volontà di Salvatore Dolce, Ceo di Laserline Digital Signage e nuovo Presidente del Cda di Shibumi, di proseguire sulla rotta già tracciata”. Questa operazione è stata conclusa con un triplice obiettivo: valorizzare le specificità di ogni azienda del gruppo, DMCommerce, Masoko Digital, Studio M3, Reverse, BrainLead, Weblaze e Garpez; aumentare la capacità e l’autorevolezza del brand per conseguire nuove partnership commerciali e strategiche; rafforzare il posizionamento di Shibumi sul mercato come azienda martech con focus sul data-driven e sul conversion marketing. Shibumi Group chiude il 2019 con un consolidato di oltre 2 milioni di euro rispettando i numeri del business plan, consolidando il proprio organico e acquisendo clienti e commesse sempre più importanti grazie al mix di expertise individuate sul mercato, acquisite e valorizzate giorno dopo giorno.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI