Shell rivede gli incarichi creativo e media globali

L’azienda petrolifera, che attualmente lavora con WPP, avrebbe mandato RFI a selezionate agenzie e centrali media. In palio un budget da oltre 200 milioni di dollari

di Alessandra La Rosa
24 gennaio 2018
shell

Il gigante petrolifero Shell ha avviato una revisione degli incarichi creativo e media a livello globale.

Stando a quanto riporta il sito americano AdAge, citando fonti vicine ai fatti, Shell avrebbe mandato delle RFI a selezionate agenzie creative e media. A condurre il procedimento sarebbe la società R3.

In palio un incarico quantificabile in oltre 200 milioni di dollari.

Shell lavora da svariati anni con WPP, in particolare con JWT, da oltre 20 anni, sul fronte creativo e con un “Team Media for Shell” guidato da MediaCom per pianificazione e acquisto media. Ma adesso non escluderebbe l’idea di lavorare sui due fronti con holding diverse: secondo le fonti di AdAge, infatti, per ottenere gli incarichi le agenzie coinvolte potranno anche non far parte dello stesso gruppo.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.