• Programmatic
  • Engage conference

21/11/2018
di Lorenzo Mosciatti

Sec acquisisce la maggioranza della francese Clai

Il gruppo guidato dal Ceo Fiorenzo Tagliabue continua la politica di sviluppo internazionale

Nuova acquisizione per Sec, società operativa nel mercato italiano dei servizi di advocacy, pr e comunicazione integrata. Quotata all’AIM della Borsa di Londra, la società ha acquisito il 50,01% di Clai, realtà con sede a Parigi attiva nel settore public affairs e comunicazione d’impresa. Fondata dieci anni fa da Eric Giuily, già Global Head di Publicis Consultants, Ena e Ceo di varie società operanti nei settori dei trasporti e dei media, Clai conta oggi 25 professionisti e offre un ampio portafogli di servizi, tra cui social intelligence, strategie di comunicazione, public affairs, relazioni pubbliche, comunicazione economico-finanziaria e coaching per aziende e istituzioni. Nel 2017 Clai ha registrato ricavi per quasi 4,5 milioni di euro e un utile lordo di 552.000 euro. In linea con la strategia di Sec di costruire una partnership internazionale di imprenditori della comunicazione e non un semplice network di agenzie, l’accordo prevede che i partner di Clai Eric Giuily, presidente, e Elisabeth Coutureau, co-presidente, che restano soci, continueranno a gestire operativamente la società. Eric Giuily e Elisabeth Coutureau, inoltre, entreranno a far parte del management commitee del Gruppo Sec, i cui membri sono tutti gli amministratori delegati delle società del gruppo, presieduto da Tom Parker, presidente di Cambre, l’agenzia con sede a Bruxelles e specializzata nelle attività di public affairs e nelle relazioni con le istituzioni comunitarie. Questo modello consente alle diverse società di mantenere inalterata la propria identità distintiva nei rispettivi mercati e, al tempo stesso, di sfruttare le sinergie derivanti dall’appartenere a un grande gruppo multinazionale. “L'accordo con Sec” ha dichiarato Eric Giuily, presidente di Clai, “che avviene alla vigilia del nostro decimo anniversario, ci consente di attivare una partnership con un gruppo di imprenditori che, negli ultimi cinque anni, ha conosciuto un grande sviluppo internazionale. Questo ci apre grandi opportunità di mercato nonché di offerta di servizi per i nostri clienti”. Per Fiorenzo Tagliabue, Ceo di Sec, “l’accordo con Clai segna un ulteriore importante tassello nello sviluppo della presenza europea del gruppo, dopo Inghilterra, Germania, Spagna, Polonia e Bruxelles, mentre stiamo proseguendo nell’espansione nel Nord e Sud America, Emirati e Far East. Sono certo che, sotto la guida di Eric Giuily ed Elisabeth Coutureau, Clai saprà dare rapidamente un contributo significativo al nostro originale progetto di crescita nel mercato globale della comunicazione”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI