Ribrain firma la comunicazione online e offline per VitignoItalia

La collaborazione tra l’evento e l’agenzia partenopea si rinnova per il terzo anno. L’authority del brand cresce, registrando per la XV edizione +25% di etichette in esposizione e oltre il 211% un più di fan della pagina Facebook

di Caterina Varpi
03 luglio 2019
ribrain_Vitigno

VitignoItalia, l’evento del Sud dedicato al mondo enologico è giunto alla sua XV edizione e riconferma Ribrain al timone dei social per la comunicazione online della tre giorni, aggiungendo l’offline alla loro collaborazione.

L’agenzia ha realizzato una nuova veste grafica per la kermesse, parte di un discorso più ampio legato ad un’evoluzione del brand stesso, dove VitignoItalia assume un’identità più definita e riconoscibile. Si fa spazio un trattamento più illustrato, minimal e morbido e il tono di voce dà corpo a “Il Vino a Sud” con un copy in lingua napoletana per le multisoggetto pubblicate online e riadattate anche ai vari formati per le affissioni.

“Abbiamo voluto giocare con un copy schietto e incisivo, mantenendo l’eleganza che appartiene ad un evento enologico e, allo stesso tempo, l’illustrazione contribuisce a far emergere il messaggio rispetto al marasma di immagini fotografiche tipico dell’outdoor”, racconta Michele Ricco, Ceo dell’agenzia.

La comunicazione social mira a conciliare il carattere informativo della comunicazione a un tono leggero e diretto. Bilanciate tra informazioni istituzionali e creatività sono le campagne Main Sponsor pubblicate sui canali social dell’evento, mentre di intrattenimento sono state le azioni di branding, caratterizzate da un tono più ironico e irriverente. Riprendo la logica e la struttura dei meme, le Vitignette giocano sugli insight legati al mondo enologico.

L’engagement, invece, è stato affidato principalmente alle Instagram stories, soprattutto durante i tre giorni dell’evento, con la realizzazione di contenuti live di carattere informativo e soprattutto con l’obiettivo di coinvolgere i partecipanti e potenziali tali.

“Rispetto agli anni precedenti, l’evento ha segnato un incremento di buyers e aziende vitivinicole in esposizione con ben il 25% di etichette in più presentate durante la kermesse. Anche l’affluenza è stata massiccia; nonostante il cattivo tempo, infatti VitignoItalia2019 ha registrato oltre 18.000 visitatori” approfondisce Pasquale Bracale, Cmo e founder di Ribrain.

Nel periodo di gestione social, compreso tra marzo e giugno 2019, sono state oltre 790.000 visualizzazioni totali dei post di cui 230.273 visualizzazioni durante i 3 giorni della kermesse, registrando 15.566 interazioni con i post, con una crescita del 211% dei fan della pagina Facebook, fa sapere l’agenzia nel comunicato stampa.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.