Reebok sceglie Venables Bell & Partners per l’adv globale

La sigla californiana diventa il partner di riferimento del marchio sostituendo Ddb, a cui potrebbero rimanere alcune attività digital in Europa

di Alessandra La Rosa
20 febbraio 2014
Reebok

L’agenzia californiana Venables Bell & Partners sostituisce Ddb come partner pubblicitario globale di Reebok. Il brand di abbigliamento sportivo aveva recentemente indetto una gara per trovare la propria struttura creativa di riferimento dopo la scadenza del contratto annuale con la sigla del gruppo Omnicom.

L’assegnazione all’indipendente Venables Bell & Partners di fatto interrompe un alternarsi decennale tra Ddb (incaricata nel 2009 e nel 2013) e la sigla di Dentsu McGarrybowen (lead agency nel 2004 e nel 2012). Questa volta Ddb aveva deciso di non partecipare al pitch, ma non è escluso che rimangano nelle sue mani alcune attività digital a livello europeo.

La scelta di Venables Bell & Partners è stata così motivata da Yan Martin, head of global brand marketing di Reebok: «l’agenzia ha dimostrato una profonda comprensione della cultura e degli obiettivi del nostro brand e ha sviluppato un pensiero creativo che ha entusiasmato tutti noi».

Secondo una stima di Adweek, Reebok spende globalmente per la sua comunicazione tra i 50 e i 60 milioni di dollari ogni anno. Oltre ad avere un’agenzia globale di riferimento, il brand lavora a livello locale con un roster di strutture.

 

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.