QMI Stardust rafforza l’organico con Alessandro Pastore e Dario Peccerillo

Dopo aver chiuso un 2018 con fatturato in crescita a 12 milioni di euro, la società specializzata in entertainment marketing and communication annuncia due importanti ingressi ed entra nel programma Elite di Borsa Italiana

di Simone Freddi
27 maggio 2019
ALESSANDRO-PASTORE-QMI
Alessandro Pastore

Novità in casa QMI Stardust: la società italiana specializzata in entertainment marketing and communication ha annunciato l’adesione al programma Elite di Borsa Italiana e il rafforzamento dell’organico con l’ingresso di Alessandro Pastore, nuovo direttore commerciale e marketing, e Dario Peccerillo, come head of innovation.

I due ingressi si inquadrano nella crescita della società guidata da Giovanni Cova, che da un lato aiuta i produttori e distributori film, serie tv, musica e intrattenimento in generale a lanciare i propri titoli, dall’altro aiuta i brand a legarsi ai contenuti più amati dagli utenti. «Abbiamo chiuso il 2018 con un giro d’affari di 12 milioni di euro, in crescita di 1,5 milioni rispetto al 2017. Siamo felici di dare il benvenuto in squadra ad Alessandro Pastore e Dario Peccerillo, due figure di alto profilo che, insieme a un team di oltre 80 professionisti, sapranno dare nuova linfa al nostro posizionamento di leader nel marketing dell’intrattenimento».

Entrambi i due nuovi manager vantano percorsi significativi nell’ambito dell’industria della comunicazione italiana. Alessandro Pastore, che in QMI Stardust ricoprirà il ruolo di direttore commerciale e marketing, ha completato un percorso di 10 anni in WPP, dove ha ricoperto diversi incarichi nell’agenzia media MEC, diventata nel 2018 Wavemaker. Negli ultimi 3 anni, in particolare, si è dedicato come content marketing director alla creazione del team Content di Wavemaker, giunto con una rapida progressione di business ad oltre 40 persone.

Dario Peccerillo, che assume invece il ruolo di Head of Innovation, ha costruito la sua crescita professionale nelle multinazionali della comunicazione come Ogilvy, Leo Burnett e Brand Portal fino al 2010. Quindi è approdato in  Sky Italia, dove per 2 anni ha contribuito alla genesi della Social Media Platform dell’azienda, per poi trasferirsi in ScuolaZoo dove, con i fondatori ha creato e avviato la Creative Media Agency ZooCom. Chiamato poi in Vodafone, con il ruolo di brand engagement manager ha gestito molti progetti per la Direzione Brand & Advertising di Vodafone Italia.

Dario Peccerillo
Dario Peccerillo

Contestualmente, QMI Stardust ha annunciato l’ingresso nel programma Elite di Borsa Italiana, dedicato all’accelerazione dello sviluppo di società ambiziose con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita. «Si tratta per noi di un riconoscimento di competenza e valore, che ci conferma come una realtà eccellente in ambito nazionale e internazionale», ci ha detto Cova, che ha precisato: «La quotazione in Borsa? Non è un obiettivo immediato, ma certamente uno scenario possibile».

GIOVANNI-COVA
Giovanni Cova

«In un momento in cui l’efficacia della pubblicità classica è messa in discussione – ha aggiunto il presidente della società -, i brand hanno compreso la potenzialità di legarsi ai contenuti che gli utenti amano di più, ma bisogna farlo in modo intelligente per avere la giusta risonanza». Proprio questo è il campo d’azione in cui opera QMI Stardust, la cui crescita è confermata dagli investimenti nella creazione di nuovi format dedicati alla community di Stardust.it, il sito del gruppo dedicato al mondo del cinema e delle serie tv consumer di QMI (database di oltre 500 mila appassionati di intrattenimento), come la prima edizione a Milano del Series Con (oltre 3.000 spettatori in due giornate di evento e oltre 3 milioni di utenti raggiunte dai contenuti digitali dedicati), ma anche il party organizzato per gli 80 anni di Batman durante la Milano Fashion Week, con 15 brand coinvolti nelle celebrazioni del supereroe.

Tra i progetti curati da QMI Stardust nei primi mesi del 2019, figurano anche i lanci digitali di diversi tra i titoli cinematografici più importanti del cinema italiano e internazionale, come 10 giorni senza mamma (di seguito, un branded content legato al film realizzato da QMI Stradust per HIPP), Attenti a quelle due, Pet sematery, John wick 3.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.