Rebranding globale per Mediavest | Spark, ora Spark Foundry

Luca Montani, Ceo di Publicis Media Italy: «Il nuovo posizionamento e il rebranding di Mediaset | Spark rappresentano un passo ulteriore per lo sviluppo di questo importante network»

di Teresa Nappi
06 luglio 2017
Spark-Foundry-logo

Dopo la riorganizzazione globale avvenuta a marzo 2016, che ha portato Publicis Groupe a concentrare le proprie attività media su quattro centrali (Zenith, Starcom, Mediavest|Spark e Optimedia|Blue) e dopo aver affrontato il rebranding di Optimedia|Blue rinominata Blue 449 lo scorso dicembre, ora la holding annuncia un’ulteriore novità stavolta per Mediavest|Spark.

Il brand globale di Publicis Media, ha annunciato infatti oggi il proprio rebranding in Spark Foundry, a testimonianza di un percorso evolutivo costante concretizzatosi oggi in un’offerta che va ben oltre il mondo del media, abbracciando analytics, tecnologia, insight, contenuti e molto altro.

Il nome Spark Foundry rispecchia la forte energia del brand, mosso dallo spirito tipico delle startup, con un approccio imprenditoriale innovativo, che si “fonde” con le competenze e le risorse di Publicis Media.

A partire da marzo 2016, con l’unione di Mediavest e Spark, questo modello ha portato importanti risultati con l’entrata di nuovi importanti clienti internazionali. Tra questi BEL Groupe, MTV, KFC, Mattel, H&R Block, Expedia, EuroLoan, Virgin Mobile, OnePlus, Diageo.

Spark Foundry si avvale oggi di 3.500 specialisti a livello globale, contando sui migliori talenti di diversi settori, per ampliare le proprie eccellenze e capabilities con l’obiettivo di fornire ai clienti un servizio sempre più integrato e completo.

«L’offerta esclusiva di Spark Foundry porta con sé un’energia tangibile, che sta generando risultati importanti per i nostri clienti», ha commentato il Ceo di Publicis Media, Steve King. «Sono sicuro che Spark Foundry farà leva su questo momento di evoluzione, introducendo nuove ed entusiasmanti novità insieme a Publicis Media nei mercati di tutto il mondo».

«Spark Foundry può contare da subito su di un network internazionale molto forte e vincente che, nel corso del solo ultimo anno, è stato capace di acquisire molti clienti importanti e di raccogliere numerosi riconoscimenti nei più rilevanti Festival internazionali. Il nuovo posizionamento e il rebranding rappresentano oggi un passo ulteriore per lo sviluppo di questo importante network di Publicis Media e un nuovo stimolo a ricercare soluzioni di comunicazione innovative e tailor made, in grado di trasformare il business dei clienti», ha aggiunto Luca Montani, Ceo Publicis Media Italy.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.