Publicis firma gli spot Renault con gli Azzurri del Rugby

Nell’ambito della partnership tra con la Nazionale della palla ovale, Renault Italia svela il progetto “The Dream Cradle” in partnership con Chicco e un nuovo commercial di gamma con quattro azzurri, che potrebbe debuttare presto in tv

di Simone Freddi
10 marzo 2017
Spot-Renault-rugby
UN frame del video per "The Dream Cradle"

Per Renault Italia la partnership con la Nazionale Italiana di Rugby, annunciata un mese fa, si va sempre più concretizzando anche come piattaforma pubblicitaria e di marketing.

Oltre a una serie di progetti speciali e di video destinati a internet (mezzo peraltro a cui Renault destina ormai il 20% del proprio budget adv) e a Dmax in occasione delle partite del 6 Nazioni, è già pronto anche un nuovo spot di gamma con quattro Azzurri della palla ovale alla guida dei vari modelli della flotta transalpina, che potrebbe presto esordire anche in tv. In campo c’è ovviamente anche Publicis Italia, agenzia della casa francese in Italia.

Ma andiamo con ordine: proprio nell’ambito della partnership con la Federazione Italia Rugby, Renault ha presentato venerdì a Roma, in collaborazione con Chicco, “The Dream Cradle”, la prima navicella ideata per riprodurre il cullare tipico di un viaggio in auto.

Per molti genitori, un giro in macchina, magari senza meta, è infatti un valido – ma decisamente poco pratico – stratagemma per fare addormentare il proprio bambino. Grazie a “The Dream Cradle”, invece, le stesse sensazioni si portanno ricreare anche a casa.

“The Dream Cradle”, il lancio è digital e social

Nata da un’idea di Publicis Italia e sviluppata da Renault in collaborazione con Chicco, “The Dream Cradle” è una base su cui posizionare la navicella del Trio che, con i suoi movimenti, simula il cullare dell’auto consentendo ai genitori di addormentare il bambino a casa, senza dover necessariamente salire in macchina. Il movimento della base è attivabile attraverso un’app scaricabile sul proprio dispositivo mobile, e regolabile per intensità, direzione e pendenza.

The Dream Cradle (1)

Il progetto gode del supporto di una comunicazione veicolata sulle property digitali e social delle due aziende coinvolte che vede come testimonial George Biagi, seconda linea della Nazionale italiana Rugby nonché neo papà. Il video, anch’esso firmato da Publicis Italia, è stato curato dalla casa di produzione Filmmaster Productions con  la regia di Davide Gentile.

Renault, uno spot di gamma con i Nazionali di Rugby. Presto in tv?

Nel frattempo è stato realizzato anche uno spot di gamma, sempre firmato da Publicis Italia con produzione di Filmmaster che vede lo stesso Biagi insieme a tre compagni (Ornel Gega, Giovanbattista Venditti e Giulio Bisegni) come protagonisti.

Lo spot, mostrato oggi a Roma in anteprima, è focalizzato sulla promessa di “easy life” offerta da Renault ai suoi clienti, concludendosi con lo stesso slogan del video di “The Dream Cradle”: “Le auto possono ancora migliorarci la vita”. Al momento destinato all’online, il commercial potrebbe più in avanti debuttare anche in televisione, secondo quanto ci ha detto Elisabeth Leriche, advertising, digital e Crm manager di Renault Italia.

Il tutto dipenderà probabilmente dalle condizioni di mercato: in casa Renault si valutano, infatti, le strategie in un anno che vedrà il gruppo francese – che nel 2017 dovrebbe investire in Italia circa 45 milioni di euro in comunicazione pubblicitaria – impegnata soprattutto a supporto dei numerosi nuovi modelli delle gamme Renault e Dacia.

A livello di media planning and buying, Renault Italia lavora con OMD.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.