Publicis Groupe in rialzo nel terzo trimestre 2018

Crescita organica del 9,2% in italia per la società francese, che ha deciso di mettere in vendita le attività di Publicis Health Solutions

di Caterina Varpi
18 ottobre 2018
Arthur Sadoun
Arthur Sadoun

Publicis Groupe torna a crescere nel terzo trimestre dopo il calo organico del 2,1% registrato nel secondo trimestre dell’anno (qui l’articolo) e mette in vendita gli asset di Publicis Health Services.

Il gruppo francese ha raggiunto nel periodo un fatturato di quasi 2,2 miliardi di euro, in crescita dello o,5% e dell’1,3% se escludono l’impatto delle acquisizioni e delle valute estere. Un risultato ottenuto soprattutto grazie all’ingresso di nuovi clienti, come Mercedes-Benz, Carrefour, GSK e Marriott International. A livello organico il gruppo è cresciuto sempre dell’1,3%, un risultato minore del +1,4% atteso dagli analisti.

Escludendo le attività della divisione Publicis Health Solutions, la crescita organica sarebbe stata del 2,2%. Alla luce dei risultati negativi della divisione, il gruppo ha fatto sapere oggi di avere avviato le procedure per la vendita. Già in occasione dei dati del sceondo trimestre, il Ceo Arthur Sadoun aveva detto che la società avrebbe  rivisto le strategie in quest’area di attività “molto volatile, con bassi margini e non centrale nel nostro business”.

Molto bene nel terzo trimestre le attività di Publicis Groupe sul mercato italiano, dove la crescita organica della società presieduta da Emanuele Saffirio è stata del 9,2% dopo il -1,9% reggistrato sinoa fine giugno. Buonele performance anche in Francia (+5,7%) e Gran Bretagna (+10.4%).

Emanuele Saffirio
Emanuele Saffirio

«Il terzo trimestre del 2018 è stato un periodo solido caratterizzato da tre punti chiave: in primo luogo, abbiamo impresso un’accelerazione alla crescita organica, come avevamo programmato, in secondo luogo abbiamo continuato il nostro forte slancio sul new business e abbiamo portato avanti la nostra trasformazione per aumentare il nostro vantaggio competitivo», ha commentato Arthur Sadoun.

Il gruppo conferma quindi le sue aspettative per una maggiore crescita organica nel 2018 rispetto al 2017. L’obiettivo è accelerare la crescita organica nel 2018-2020 con l’ambizione di raggiungere il +4% entro il 2020, rafforzando soprattutto le attività di Publicis.Sapient.

Nei nove mesi i ricavi di Publicis Groupe sono stati pari a 6,477 miliardi di euro, in calo del 5,4%. La crescita organica si è attestata a +0,2% al 30 settembre e sarebbe stata pari a +0,8% senza Publicis Health Solutions. Il Nord America, influenzato dalle performance negative di Publicis Health Solutions, ha registrato una crescita organica del -0,1% al 30 settembre 2018. Male l’Asia-Pacifico che chiude il periodo a -12,2% con una crescita organica del -1,4%.

 

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.