Publicis Groupe, in Italia crescita a doppia cifra nel primo semestre

Il gruppo rilascia la semestrale. Nel nostro Paese la crescita organica è dell’11,4%, con “un forte impatto del new business e un aumento della spesa dei clienti esistenti”

di Andrea Di Domenico
19 luglio 2019
Vittorio Bonori-publicis groupe
Vittorio Bonori, Ceo di Publicis Groupe Italia

Trimestrale in chiaroscuro per Publicis Groupe, che centra l’obiettivo del ritorno alla crescita ma abbassa le proprie previsioni per fine anno. Bene l’Italia nei sei mesi, con business in crescita a doppia cifra.

Nei tre mesi al 30 giugno Publicis Groupe ha registrato ricavi a 2,23 miliardi di euro, in crescita dello 0,1% su base comparabile contro il +0,7% previsto dagli analisti. Il giro d’affari a perimetro e cambi costanti è ora atteso stabile rispetto al 2018 contro un incremento superiore all’anno precedente stimato in precedenza.

“Come previsto, Publicis Groupe ha registrato un miglioramento progressivo rispetto al primo trimestre, tornando a una crescita. Anche se si colloca nella fascia più bassa delle nostre aspettative, questa crescita si basa su solide basi, con l’aumento del new business generato nel quarto trimestre e la continua crescita a due cifre dei nostri ‘Strategic Game Changers’ (+ 21% nel semestre)”, ha dichiarato il Ceo e Presidente della società Arthur Sadoun.

Nel secondo trimestre, a frenare la crescita di Publicis Groupe è soprattutto l’area americana, dove la riduzione dei margini nell’advertising tradizionale ha continuato a penalizzare il business. Anche con l’obiettivo di accelerare la trasformazione del business nel nuovo continente, la società negli scorsi giorni ha finalizzato l’acquisizione della data-company Epsilon per 3,95 miliardi di dollari.

Bene invece l’Europa, soprattutto grazie ai solidi mercati chiave di Francia (+2,1% di crescita organica nel trimestre) e Uk (+4,6%), mentre la Germania (-9,1%) è in controtendenza. Per quanto riguarda l’Italia, il business nel secondo trimestre segna un rallentamento (-4,9%), ma un primo trimestre particolarmente frizzante porta il dato semestrale a +11,4%, con un forte impatto dal new business e un aumento della spesa dei clienti esistenti nel primo trimestre.

Nel nostro Paese, Publicis Groupe ha di recente annunciato diverse novità, come la riorganizzazione delle attività digitali sotto il nuovo “Digital Hub” e la nomina di Bruno Bertelli come Chief Creative Officer, oltre ad aver inaugurato il nuovo Village a Roma.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.