• Programmatic
  • Engage conference

21/02/2019
di Cosimo Vestito

P&R | Pubbli&Rolando chiude il 2018 a +30% e si prepara ad aprire una nuova sede a Milano

L’agenzia di comunicazione napoletana fondata e guidata da Valerio Rolando prevede una crescita a doppia cifra per quest’anno

Valerio Rolando

Valerio Rolando

Dopo aver archiviato il 2018 con un fatturato in aumento del 30%, P&R Agenzia Pubblicitaria Italiana, l’agenzia di comunicazione napoletana fondata nel 2010 da Valerio Rolando, si prepara ad aprire una sede a Milano puntando anche quest'anno ad una crescita a doppia cifra. «Dopo aver maturato delle esperienze in Italia e all’estero, ho deciso di dare vita a questa realtà dieci anni fa scommettendo su Napoli, la mia città natia. L’apertura dei nuovi uffici il 1° marzo segna per noi un risultato importante, per il quale lavoriamo già dal 2014, quando abbiamo vinto la gara per la gestione della comunicazione di Expo Milano 2015», ha detto a Engage Valerio Rolando, Ceo e Fondatore di P&R. Attualmente l’agenzia conta una squadra di otto persone, tra account, grafici, social media manager e programmatori, tutte localizzate a Napoli. A queste, si aggiungeranno a breve altri due professionisti, un account e un grafico, nella sede milanese. Il team è giovane, con un’età media non superiore ai trent’anni, e composto da figure eterogenee: un assetto che permette alla struttura di soddisfare tutte le esigenze dei clienti a 360°. «Quando dobbiamo creare un’identità aziendale e definire il posizionamento di un marchio, adottiamo un approccio unico e personalizzato: lo definirei quasi “vecchio stampo”, perché partiamo dall’offline per arrivare all’online, contrariamente ai modelli e alle prassi più comuni nel settore della comunicazione. Allo stesso tempo, quando lavoriamo, mi piace portare avanti una certa idea di bellezza e semplicità che è tutta italiana», ha proseguito Rolando. Il portafoglio clienti di P&R è composto da aziende appartenenti a diversi settori merceologici. Nell’ambito dell’arte, figurano il Museo Cappella Sansevero, che dopo una gara ha assegnato all’agenzia l’incarico di realizzare e gestire il suo nuovo sito internet, e la Collezione Taurisano, per cui è stata curata l’immagine e la comunicazione integrata. Appartengono al food Gruppo EP SpA, azienda di ristorazione collettiva per conto della quale è gestita tutta la comunicazione online e offline, il Gruppo Loma SpA, per cui P&R ha ideato tre marchi di carne destinati alla GDO (Conad, Deco e Lidl) e la relativa comunicazione, e Fish’s King, distributore e leader nel segmento dei prodotti surgelati. Per quanto riguarda il settore dell'industria, l’agenzia cura la comunicazione di Cedi SpA, azienda con sede a Caserta e Maranello che rappresenta un’eccellenza del settore annoverando tra i clienti marchi come Ferrari, e la Ranieri Impiantistica, impresa di impiantistica e climatizzazione. Tra le altre aziende clienti, operano invece nel turismo Amalfi Coast Transfer e 14° Poerio Travel Agency. Infine, per l’industria della moda, la startup Still Out, l’ecommerce su cui è possibile acquistare outfit completi. Ma P&R lavora anche all’estero, in Francia, Polonia e Dubai. In questa città, in particolare, supporta Cappuccini Italiani ed Ecco Pizza&Pasta nelle attività di comunicazione, progetti grazie ai quali la realtà napoletana ha ottenuto l’approvazione per una possibile partecipazione al bando di gara di Expo 2020. Quest’anno, l’agenzia mira ad ampliare i suoi servizi di posizionamento di marca negli ambienti digitali, un obiettivo che intende perseguire anche grazie a collaborazioni strategiche con società adtech e martech. Altro ambito in cui P&R punta a rafforzarsi è il video, è infatti previsto un ampliamento della gamma dei servizi relativi, dalla produzione alla diffusione di questo genere di contenuti. «L’apertura della nuova sede a Milano, nella quale prevediamo di replicare il modello d’agenzia già affermato a Napoli, imprimerà un ulteriore slancio al nostro business. Il 2019 sembra già essere promettente: i numeri registrati in questi primi due mesi infatti sono estremamente positivi e lasciano ben sperare per il resto dell’anno», ha concluso Rolando.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI