• Programmatic
  • Engage conference

26/07/2021
di Alessandra La Rosa

Poste Italiane: Heading New Tasks Out (Hdrà) e SuperHumans si aggiudicano BTL e Direct Marketing

Si è chiusa la gara indetta dal gruppo per l’individuazione dei nuovi partner. L’incarico, da 5 milioni, durerà due anni

poste-italiane.jpg

Poste Italiane ha scelto chi si occuperà delle attività di Below The Line e Direct Marketing per i prossimi due anni. Si è chiusa infatti la gara indetta dalla società all’inizio dell’anno per l’individuazione dei nuovi partner che si occupassero di tali incarichi per Poste Italiane e altre società del gruppo.

L’appalto era suddiviso in due lotti di aggiudicazione non cumulabili, per un importo complessivo massimo stimato, al netto degli oneri fiscali, in 5 milioni di euro. Il primo lotto - da 3 milioni di euro - è stato assegnato alla prima società in graduatoria ossia Heading New Tasks Out (gruppo Hdrà), mentre il secondo – da 2 milioni – è andato alla seconda del ranking, l’agenzia SuperHumans.

Complessivamente sono pervenute 10 offerte.


Leggi anche: TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SU POSTE ITALIANE


Per la parte di below the line i servizi richiesti erano l’ideazione, realizzazione e gestione attività di comunicazione BTL; elaborazione nuovi format; impostazione materiali BTL; e finalizzazione e adattamenti fino esecutivi con prova di stampa.

Per la parte di direct marketing, invece: definizione di un piano di comunicazione diretta; studio e progettazione mailing, azioni di promozione e di loyalty, azioni direct response, cartotecniche e multimediali; analisi fattibilità costi, tempi, aspetti tecnico/logistici e autorizzativi; attività CRM e analisi risultati campagne; ideazione e progettazione promozioni DM con ideazione e progettazione materiali; e finalizzazione e adattamenti fino ad esecutivi con prova di stampa.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI