• Programmatic
  • Engage conference

16/07/2019
di Cristina Oliva

Playground vince la gara per il restyling del sito di Isola Bio

In occasione del suo ventennale, il marchio di prodotti bio di proprietà del Gruppo Wessanen, cambia look affidando l’incarico all’agenzia digital milanese

Matteo Cordini, Co-fondatore di Playground

Matteo Cordini, Co-fondatore di Playground

Playground ha vinto la gara per il restyling del sito di Isola Bio, azienda del Gruppo Wessanen che produce bevande vegetali biologiche secondo un metodo originale e brevettato. Un altro marchio sensibile a tematiche di ecosostenibilità e rispetto della natura, si aggiunge alle history case dell'agenzia. A tal proposito, Matteo Cordini, co-fondatore di Playground, ha commentato: “È fantastico trovarsi a promuovere un brand che fa già parte della tua quotidianità da anni. Considero un grande privilegio avere la possibilità di lavorare per così tante realtà affini allo stile di vita e agli ideali dei membri del nostro team”. Il sito rispecchierà l’autenticità, la spinta innovativa e lo stile di vita etico e sano che hanno ispirato l’evoluzione dell’azienda dalla sua nascita, nel 1999, ad oggi. Simone Salvioni, Direttore Marketing di Abafoods e Wessanen Italy, filiale del gruppo europeo leader nel mercato del Food & Beverage biologico, commenta: “In questi 20 anni, Isola Bio è cresciuta nel panorama del bio e noi con lei, tanto da trasformarci profondamente come azienda: da piccola impresa a conduzione familiare siamo diventati una realtà strutturata che può vantare una filiera biologica completa e certificata. Il nuovo sito web racconterà la nostra storia, fatta di passione per il biologico, di amore per le Terre italiane in cui coltiviamo e di impegno verso una maggiore sostenibilità ambientale e qualità nutrizionale. Sarà fresco, user-centrico, ricco di interessanti contenuti che spaziano dal prodotto, alle ricette ad un vero e proprio blog. Tutto perfettamente coerente col restyling di immagine iniziato l’anno scorso. Playground è stata l’agenzia che ha saputo meglio cogliere i valori e gli obiettivi del brand e non vediamo l’ora di svelare il risultato di questa collaborazione al nostro pubblico”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI