• Programmatic
  • Engage conference

03/02/2020

Osservatorio Branded Entertainment: entrano Buzzoole e Bayer

OBE, Associazione in Italia che rappresenta le più importanti aziende che investono, producono, distribuiscono e creano branded entertainment, presenta due nuovi soci

OBE - Osservatorio Branded Entertainment annuncia l’ingresso tra le fila dei propri associati di due nuovi rappresentanti della industry, Buzzoole e Bayer. Piattaforma tecnologica basata sull'Intelligenza Artificiale, Buzzoole permette di gestire, automatizzare e misurare le performance delle campagne di Influencer Marketing, costruendo la strategia creativa più adatta agli obiettivi dei brand e collaborando con i creator più diversi. "Abbiamo scelto di entrare in OBE perché ne apprezziamo il lavoro e perché, disponendo dei dati reali (first party data), pensiamo di poter dare un contributo all'analisi del mondo del branded entertainment e alla certificazione dei dati di performance dei contenuti– Gianluca Perrelli, Ceo di Buzzoole. – I branded content sempre più spesso coinvolgono gli influencer più creativi che, entrando nel processo di co-creazione dei concept di comunicazione insieme alle aziende, possono apportare idee fresche e innovative”. Guarda alla comunicazione a tutto tondo e alle opportunità offerte dai nuovi canali anche Bayer, azienda globale attenta all’evoluzione delle differenti modalità di racconto del brand e del suo set valoriale. "Accomunati dagli stessi intenti di comunicazione, abbiamo accolto con piacere l’opportunità di prendere parte a OBE – dichiara Alberto Bocca, Head of Established Products di Bayer. – Siamo felici di annunciare la nostra adesione poiché da sempre Bayer crede nell’importanza di utilizzare diversi canali di comunicazione, adottando il giusto mezzo e tone of voice in prospettiva di un obiettivo condiviso. È importante trovare soluzioni creative e mai banali, in funzione anche dei bisogni dei propri interlocutori. Bayer da sempre è impegnata in questo senso con progetti educational e di prevenzione". “La forza di una associazione risiede anche nella varietà e qualità dei propri associati. Per questo sono particolarmente felice di poter dare il benvenuto, tra i nostri associati, a due realtà diverse, eppure entrambe molto attive nel mondo del branded entertainment – commenta Anna Gavazzi, Direttore Generale di OBE. – Per noi si apre un anno davvero importante e denso di appuntamenti: in calendario, il prossimo maggio, un’edizione di OBE Summit sempre più ambiziosa, per qualità dei partner e degli speaker coinvolti, e, nel corso dell’anno, tante occasioni, tra nuovi corsi di formazione e convegni, per approfondire tutte le sfaccettature di una disciplina in costante evoluzione”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI