• Programmatic
  • Engage conference

20/07/2018
di Lorenzo Mosciatti

Omd e Hdrà vincono la gara da oltre 8 milioni di euro per i nuovi spot dell'Aci

Si è chiusa dopo un anno di lavori la consultazione indetta dell’Automobile Club d’Italia, a cui hanno presto parte cinque raggruppamenti temporanei di impresa

Omd e Hdrà hanno vinto la gara indetta dael giugno del 2017 per l’affidamento del servizio di ideazione e realizzazione delle campagne di comunicazione. L’aggiudicazione del contratto di durata triennale è avvenuta per un valore complessivo di 8.134.920,00, Iva esclusa, comprensivi di 7,2 milioni per il piano media. Per ogni anno contrattuale dei tre previsti, Aci è intenzionata a realizzare indicativamente due campagne pubblicitarie principali: la prima dovrebbe essere una comunicazione corporate (originale o di refresh), la seconda una campagna pubblicitaria sulla sicurezza stradale o per la promozione associativa. La campagna corporate dovrebbe essere lanciata indicativamente tra settembre e dicembre di ogni anno, anche in più fasi, quella sulla sicurezza stradale nel mese di giugno e la campagna associativa nel corso dell’anno. Alla gara hanno presto parte cinque raggruppamenti temporanei di impresa. Oltre a quello vincente, composto dalla centrale di OMG guidata da Francesca Costanzo, con Francesco Blini responsabile della sede di Roma, e dall’agenzia guidata dalll’a.d. Marco Forlani, hanno preso parte al pitch Armando Testa con Carat, Zenith con Saatchi&Saatchi, Mindshare con The Box e, infine, casiraghi greco& con White, Red & Green. Queste due agenzie si erano occupate delle precedenti campagne pubblicitarie di Aci tra il 2016 e il 2017.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI