• Programmatic
  • Engage conference

03/12/2018
di Cosimo Vestito

Nuovi ingressi e nuovi ruoli in White Red & Green

A Giorgio Garlati e a Franz Di Palma il ruolo di Creative Director della sede di Milano, a Valeria Allievi l’incarico di Strategy & Development Director del gruppo

immagine-CS-1.jpg

A circa otto mesi dall'uscita, avvenuta un anno dopo il suo arrivo in agenzia, dell'Executive Creative Director Pietro Maestri, White Red & Green ridefinisce il management creativo con nuovi ingressi e nuovi ruoli. Giorgio Garlati e Franz Di Palma sono infatti stati nominati Creative Director della sede di Milano, mentre Valeria Allievi è diventata Strategy & Development Director di White Red & Green. “La nostra vision: 'Creativity, no matter the Medium', ci impone di dare ancora più centralità alla creatività come chiave distintiva della nostra offerta, di qui la volontà di costituire una terza direzione creativa full digital che si aggiunge a quella di Paola Manfrin Direttore Creativo di Ego e a quella di Michele Moscon Direttore Creativo della sede di Padova e Verona. Forti di un’esperienza ormai decennale su svariate tipologie di prodotti e brand internazionali, pienamente maturata in agenzie internazionali e più recentemente in Tribe, Franz e Giorgio rafforzeranno il reparto creativo sul fronte di progetti creativi digitali e con un approccio completamente integrato tra off line e online”, ha commentato Reden. “Per quanto riguarda Valeria invece, le sue indiscutibili doti di professionista del front-line e di driver strategico, ci hanno indirizzato alla concezione di un nuovo ruolo esecutivo, che coprirà in modo trasversale a tutto il gruppo WR&G. Grazie alle sue skills di strategist, maturate in aziende di design e produzioni digitali e consolidate in Wind | Tre, dove ha coperto il ruolo di Communication Manager, è coinvolta nella progettazione di sistemi di comunicazione strategici per i nostri clienti, lavorando in stretta collaborazione con le tre direzioni creative dell’agenzia. Valeria si occuperà inoltre di sviluppo e gestione delle attività di new business acquisition e delle relazioni esterne per la promozione e lo sviluppo della reputation di White Red & Green”, ha aggiunto Gavotto. “Questo notevole investimento sulla qualità manageriale, sia creativa che strategica, rappresenta la base per affrontare un 2019 con obiettivi importanti di crescita e con l’obiettivo di rafforzare il posizionamento “Creativity, no matter the medium” in modo ancora più distintivo e competitivo”, ha concluso Reden.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI