• Programmatic
  • Engage conference

21/06/2017
di Cosimo Vestito

Nasce Bigdata.it, la concessionaria che "tutela" gli editori

Direct mail marketing, telemarketing, sms marketing, notifiche push e Programmatic sono i principali servizi offerti dalla società guidata da Vincenzo Augurio, che propone alle testate digitali una innovativa formula di pagamento garantito e anticipato

Vincenzo Augurio, General Manager di Bigdata.it

Vincenzo Augurio, General Manager di Bigdata.it

Grazie a un modello commerciale agile e innovativo, la concessionaria Bigdata.it ambisce ad imporsi sin da subito sul mercato italiano della pubblicità, al quale si presenta oggi per la prima volta. La società agevola gli editori liberandoli dagli oneri derivanti dalla raccolta e garantendo loro un’entrata assicurata. Nello specifico, in seguito a un’operazione di analisi e valutazione di un database e sulla base degli obiettivi stabiliti di concerto con i suoi proprietari, Big Data concorda un pagamento anticipato e fisso a favore degli editori per poter accedere ai dati e gestire il traffico degli utenti, inclusa la vendita dei formati adv. L’esborso è effettuato all’inizio di ogni mese, a prescindere dal raggiungimento dei risultati desiderati. bigdata.it-logo «Si tratta di una formula che non trova precedenti nel nostro Paese e che offre davvero delle garanzie agli editori. Chi decide di affidarsi a noi usufruirà di un servizio di pari livello rispetto ad altre grandi concessionarie operanti nel settore. Potendo già disporre di una ricca base di dati, siamo stati in grado di ampliare subito il nostro portafoglio di partner e puntiamo a raggiungere entro la fine dell’anno 20 milioni di utenti unici registrati sul nostro network», ha dichiarato Vincenzo Augurio, General Manager di Bigdata.it. La concessionaria, proprietaria di una piattaforma che conta 7 milioni di utenti registrati e 600.000 visitatori giornalieri provenienti da Impiego24, network italiano di siti per la ricerca lavorativa, offre una serie di servizi rivolti anche alle aziende, che comprendono: direct mail marketing (DEM), newsletter, sms marketing, liste per telemarketing, notifiche push, ottimizzazione di database e attività di Programmatic sui formati display in real-time bidding.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI