• Programmatic
  • Engage conference

24/07/2018
di Cosimo Vestito

Naos con Connexia per la trasformazione digitale

Tra gli obiettivi primari del progetto, permettere alla multinazionale specializzata nella cura della pelle di predisporre processi e strumenti efficaci per ascoltare e ingaggiare collaboratori e consumatori attraverso una strategia dati mirata

Christophe Billet

Christophe Billet

Naos, multinazionale specializzata nella cura dermatologica, ha scelto Connexia come partner esclusivo nel proprio percorso di digital transformation dell’area South & Western Europe. Tra gli obiettivi primari del progetto, permettere all'azienda di predisporre processi e strumenti efficaci per ascoltare e ingaggiare collaboratori e consumatori attraverso una strategia dati mirata e puntuale. Una squadra di lavoro composta da Chief Innovation Officer, Data Scientist, Creative Technologist, User Experience Designer e Customer Experience Researcher, accompagnerà il management internazionale di Naos lungo un percorso di adattamento digitale, che comprenderà anche un Digital Safari in Silicon Valley per approfondire tematiche legate a tutte ai grandi cambiamenti che hanno già un impatto sul settore di riferimento. “Naos lavora per realizzare un cambiamento di prospettiva fondante, che le permetta di evolversi in una customer-centred organization – commenta Christophe Billet, Regional Managing Director NAOS – Attraverso l’implementazione di una strategia cross-canale in grado di integrare la distribuzione fisica con gli strumenti messi a disposizione dalle tecnologie digitali, la nostra società, sorretta da una strategia dati mirata, da un partner innovativo come Connexia e da una visione intimamente orientata alla tutela della salute e del benessere del consumatore finale, punta a realizzare compiutamente una digital transformation efficace e consapevole. A questo proposito abbiamo inserito nel nostro team internazionale Denis Balbo, Regional Head of Digtial Trasformation, che seguirà la definizione e lo sviluppo della strategia”.

Christophe Billet-naos “Il progetto, guidato dal nostro Chief Innovation Officer Italo Marconi, si articolerà su aspetti di data strategy, envisioning e trasformazione della cultura organizzativa, sia in termini di comunicazione sia in termini di processi di business. – dichiara Paolo D’Ammassa, CEO Connexia – Le nostre azioni plasmano il futuro. Chi ha la volontà di innovare, investe per rinnovarsi, migliorarsi, proiettarsi verso un modo nuovo, diverso, di guardare il mondo. Naos è un’azienda con una sensibilità e un DNA valoriale estremamente moderni: ha in sé il desiderio costante di mettere in discussione e sfidare lo status quo per costruire un futuro che non dimentichi mai il suo fine ultimo: l'umanità. Connexia, per il suo approccio guidato dai dati e la sua capacità di sperimentare modalità di lavoro collaborative e innovative, è la realtà giusta per affiancare NAOS nel cambiamento e aiutarla a sovvertire gli attuali paradigmi”.

scopri altri contenuti su

ARTICOLI CORRELATI