Moving Up chiude l’anno a +150% e prevede 10 milioni di fatturato per il 2018

La digital company, che pochi giorni fa è diventata la nuova concessionaria online de Il Fatto Quotidiano, chiude il 2017 raddoppiando i ricavi. Il Ceo, Marco Valenti: «Vendiamo pubblicità garantendo performance e risultati». In arrivo nuove assunzioni

di Cosimo Vestito
08 gennaio 2018
Marco-Valenti-MovingUp
Marco Valenti

Dopo aver inaugurato il 2018 con l’acquisizione di un nuovo importante cliente in ambito editoriale, ovvero Il Fatto Quotidiano, Moving Up annuncia di aver raddoppiato il fatturato 2017 rispetto al 2016, a +150%.

Un risultato reso possibile non solo dalle gestione delle inventory premium de ll Foglio, Milano Finanza, Italia Oggi e degli spazi di testate giornalistiche locali, ma anche dall’avvio delle attività di digital out-of-home sul territorio nazionale. Rafforzando il proprio portafoglio clienti, sviluppando il proprio capitale tecnologico e ampliando il perimetro delle proprie attività, sarebbe in programma l’applicazione del programmatic nei cinema, Moving Up conta di raggiungere i dieci milioni di euro di ricavi per il 2018.

«Non siamo una semplice concessionaria pubblicitaria ma una digital company evoluta: il nostro modello di business trova il fulcro in un sistema di vendite basato su performance garantite, con risultati certi e misurabili. Da una parte, garantiamo agli editori una monetizzazione più elevata grazie alle nostre tecnologie, dall’altra, assicuriamo agli inserzionisti un ritorno sugli investimenti calcolato e sicuro», ha dichiarato Marco Valenti, Ceo e fondatore della società.

L’offerta commerciale di Moving Up, caratterizzata da un alto grado di personalizzazione, diventa dunque disponibile anche su Il Fatto Quotidiano. «Siamo capaci di elaborare progetti su misura per ogni inserzionista, assistendo le aziende ad ogni singolo livello del progetto di comunicazione, sia su ampia scala, ossia su tutto il nostro network pubblicitario, sui su specifiche testate», ha specificato Valenti

La società ha infine annunciato un’espansione dell’organico: nelle prossime settimane saranno infatti ufficializzati gli ingressi di due nuove risorse in ambito tecnico e commerciale.

RICEVI GRATUITAMENTE LA NOSTRA NEWSLETTER

Ti chiediamo il consenso per il trattamento dei dati personali diretto all’invio di newsletter editoriali, o altre informazioni di carattere informativo e promozionale riguardanti Engage e Società Partner, in conformità con la nostra Privacy Policy.

Acconsento
Non acconsento

Ricevi anche la newsletter di Programmatic-italia.com

Cliccando su Iscriviti, riceverai da Engage.it la nostra newsletter quotidiana e qualche mail promozionale ogni tanto. Potrai cambiare le tue impostazioni quando vuoi e non cederemo mai a terzi i tuoi dati.